Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

SERIE D Campania – Cestistica Benevento: vittoria con grinta!

Cestistica Benevento

 

CESTISTICA BENEVENTO-BASKET VOLLA 63-55

punteggi parziali: 16-7, 33-19, 44-31

Cestistica Benevento: Zambottoli 4, Mascia 4, De Martino 7, Catillo 6, Cavalluzzo 13, Izzo 4, Forray 25, Marallo, Ferrara, Iovini, Simiele, Cozzi. Coach: Annecchiarico .

Volla: Smimmo 11, Carrino 12, Costagliola 14, Ilardi 6, Mazzella 8, Zoleo 6. Coach: Bonavolonta’

Comincia nel migliore dei modi la nuova avventura della Cestistica Benevento, la compagine sannita, neopromossa nel campionato di Serie D, supera il Basket Volla nella prima gara stagionale davanti al pubblico di casa.

Gli atleti in casacca giallorossa giocano un’ottima pallacanestro fino alla meta del terzo quarto, raggiungono  il vantaggio massimo sul +20 prima di subire la rimonta degli ospiti che a pochi minuti dal termine arrivano fino al -3, nel finale di gara la freddezza dalla lunetta di Forray e De Martino fissano il punteggio finale sul 63-55.

Grande soddisfazione alla fine per Coach Bruno Annecchiarico e per la dirigenza della compagine giallorossa che dopo le due promozioni consecutive vuol continuare a far bene anche in questa stagione.

Sono del capitan Rocco Catillo i primi due canestri della stagione per la Cestistica che inizia subito nel migliore dei modi la gara, mettendo in mostra una pallacanestro fatta di gran ritmo offensivo, guidata dalla lucida regia del playmaker Di Martino, e difesa ad alta intensità.

I sanniti scavano subito un solco nei confronti degli avversari portandosi sul 14 – 2 nei primi 4 minuti di gara con le ottime iniziative del neo arrivato Cavalluzzo e del solito Forray che mostra subito di non aver perso la sua proverbiale mano calda.

Il primo quarto si chiude sul 16 – 7, nel secondo il Volla si riporta a contatto ma poco prima dell’intervallo lungo subisce un nuovo mini parziale dai padroni di casa che riconquistano la doppia cifra di vantaggio grazie ai punti dalla panchina di Mascia e Zambottoli oltre a quelli del solito Forray che va negli spogliatoi con già 14 punti messi a referto.

Il primo tempo si chiude sul 33 – 19, proprio il dato dei punti subiti manifesta la grande difficoltà del Volla a penetrare nelle maglie della difesa beneventana dove spicca la grinta del pivot Izzo, di Zambottoli e del giovane Marallo, subito gettato nella mischia da coach Annecchiarico.

Al rientro dopo la pausa Catillo e soci ripartono subito forte e trovano il massimo vantaggio sul 39 – 19 con Forray sempre e Mascia sugli scudi, Annecchiarico vede i suoi giocare al meglio ma è costretto a richiamare Cavalluzzo in panchina a causa del terzo fallo commesso dalla giovane guardia beneventana fino a quel momento autore di una prova più che positiva.

Il Volla viste le difficoltà decide di passare alla difesa a zona e negli ultimi minuti della terza frazione ricuce un po’ il divario fissando il punteggio sul 44 – 31 al suono della penultima sirena con i sanniti che evidenziano qualche problema ad attaccare il nuovo schieramento tattico dei napoletani.

Nell’ultimo quarto i ragazzi del Presidente D’Anna accusano la stanchezza, come era già capitato nella gara di Coppa Campani ad Angri, e subiscono la lenta ed inesorabile rimonta dell’avversario.

Nelle fila del Volla si esaltano le guardie Costagliola e Carrino che riportano i partenopei fino al – 5 poco prima dei cinque minuti finali della gara, con i giallorossi che hanno perso la mostrata fino a quel momento commettendo una lunga serie di errori, sia in difesa che in attacco.

Nel momento di massima difficoltà, sul 45 – 42,  i canestri di Zambottoli, Izzo, Cavalluzzo e De Martino respingono i tentativi di aggancio definitivo della squadra ospite, la Cestistisca riesce a mantenere un vantaggio di 5 punti fino ad un minuto e mezzo dalla conclusione ed a trovare nei frangenti finali i punti decisivi con i tiri dalla lunetta di De Martino, Cavalluzzo e Forray, quest’ultimo chiuderà come miglior marcatore assoluto della contesa con ben 25 punti.

Al suono della sirena conclusiva può finalmente  esplodere la gioia degli stregoni .

Ha sofferto maledettamente la Cestistica Benevento prima di festeggiare la sua prima vittoria nel Campionato di Serie D, i ragazzi di Coach Annecchiarico hanno giocato una grande pallacanestro per lunghi tratti di partita ma nel finale hanno rischiato seriamente di vedersi scivolare dalle mani i primi due punti.

Il Volla, squadra esperta e reduce dal campionato di Serie C, ha lottato fino alla fine cedendo solo nell’ultimo giro di lancette.

La gara di ieri servirà certamente da lezione ai sanniti che in un campionato di alto livello come quello della serie D non devono permettersi cali di concentrazione  e devono mantenere alto il livello di concentrazione dal primo all’ultimo minuto di qualsiasi sfida.

Nel prossimo turno la truppa di coach Annecchiarico va a far visita al Basket Venafro, vincitrice nella gara d’esordio contro il Basket Saviano e che tra le mura amiche venderà certamente cara la pelle mentre il prossimo turno interno è in programma, invece, domenica 27 ottobre con la sfida tra la Cestistica Benevento e l’Ischia.


*fonte: comunicato stampa