Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

EUROCUP – La Virtus vince e resta imbattuta

vittoria anche contro AS Monaco

Nella quarta giornata di Eurocup la Virtus Segafredo Bologna batte sul parquet amico l’AS Monaco con il punteggio di 94 a 85. Entrambe le squadre arrivano all’incontro da imbattute. Le due compagini si sono già incontrate 4 volte e sempre la Virtus ha prevalso sulla squadra del Principato di Monaco.

La partita come da pronostico è fisica e molto intensa, entrambe le squadre non mollano un centimetro e viene decisa nell’ultimo minuto.

Starting five
Virtus Bologna: Markovic, Adams, Weems, Ricci, Gamble.
AS Monaco: Bost, Willis, Knight, O’brien, Yeguete.

Primo quarto
La partita inizia subito con alta intensità, la Virtus trova tante soluzioni nel pitturato con Gamble e Monaco non impiega molto tempo a replicare e a impattare sulla partita.
I ritmi rimangono alti ma i padroni di casa riescono ad accumulare un piccolo vantaggio grazie al coinvolgimento di tutta la squadra, che sembra giocare meglio in coppa europea rispetto al campionato.
Il primo quarto si colcude 27-23.

Secondo quarto
Monaco rientra decisa in campo con la voglia di prendere in mano la partita. Difatti riesce ad accorciare le distanze fino al pareggio, seppur con percentuali bassissime da 3 punti. L’intensità di Alibegovic e l’atletismo di Hunter dimostrano quanto le V nere vogliano continuare in modo positivo il percorso europeo.
Il secondo quarto viene caratterizzato più dalle difese che dagli attacchi e con un parziale di 14-18 si conclude 41-41.

Terzo quarto
Dopo la pausa lunga la partita riprende con grande impatto da parte dei transalpini, senza mai fare uno strappo decisivo per la vittoria finale. La Virtus dopo qualche minuto di assestamento torna sui propri regimi alzando il ritmo difensivo e trova dei jolly in attacco con le prime triple della partita. Clamorosa la tripla di Adams dal cerchio di metà campo allo scadere dei 24 secondi. Monaco risponde colpo su colpo e chiude con il massimo vantaggio di quattro punti, a dimostrazione del fatto che nessuna delle due squadre voglia perdere.
59-63 a fine terzo quarto

Quarto quarto
Gli ospiti nell’ultima frazione di gioco partono con problemi di falli che accorciano ancora di più una panchina non profonda in partenza. La Virtus approfitta di questa situazione e gioca per caricare ulteriormente di falli gli avversari. L’attacco bolognese torna ad essere anche più fluido grazie agli assist serviti dal duo serbo Markovic e Teodosic. Vengono trovato soluzioni anche da dietro l’arco oltre ai continui canestri dall’area di Gamble e Hunter.
Dopo l’uscita per falli di Ndoye, Inglis si prende sulle spalle la squadra e trova soluzioni importanti per Monaco che non vuole lasciarsi sfuggire la vittoria.
È solo nei minuti finali che si decide la partita, dove i padroni di casa trovano le giocate decisive con i play serbi e i due centri americani che non sbagliano un colpo.
La partita finisce 94-85 e la Virtus rimane capolista del girone C.

Virtus Bologna: Tessitori 4, Abass 0, Pajola 2, Alibegovic 10, Markovic 8, Ricci 8, Adams 5, Hunter 20, Weems 4, Nikolic n.e., Teodosic 14, Gamble 19.
AS Monaco: Bost 8, Choupas n.e., Demahis 2, Inglis 17, Knight 12, Ndoye 4, Yeguete 7, Willis 14, O’Biren 9, Lessort 12.

Foto copertina: sito ufficiale eurocup