Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Eurocup – Segafredo Virtus Bologna: archiviata la ‘pratica’ Anversa

Rimane prima e imbattuta nel girone C

La Segafredo Virtus Bologna vince in trasferta sul campo dell’Anversa e resta prima nel Girone C dell’EuroCup.

Ultima gara del girono di andata nel gruppo C. Dopo 4 vittorie nelle altrettante partite la Virtus gioca ad Anversa contro i Telent Giants.
L’ultima volta ad Anversa, nel 2019, la Virtus batte Tenerife nella finale di Champions League e alza la coppa, dopo 10 anni lontani dalle competizioni europee.
Tutta la partita viene controllata dagli ospiti che archiviano la pratica Anversa in soli 3 quarti, nonstante Gamble in panchina tutta la partita. Telent Giants pagano il fatto di giocare solo una volta a settima in Eurocup, contro una squadra che gioca sia coppa che campionato e che ha un rodaggio superiore.

Starting five
Telent Giants Antwerp: Bleijenbergh, Kesteloot, Dudzinski, Faye, Smith.
Virtus Bologna: Markovic, Adams, Weems, Ricci, Tessitori.

Primo quarto
Inizio scintillante della Virtus e del suo numero #14 che trova triple e schiacciate spettacolari. Dopo i primi minuti di difficoltà Anversa si assesta e si mette in partita limando il primo gap che le V nere avevano creato.
È un quarto a luci alterne, quando la difesa ospite decide di salire di giri in difesa Anversa fatica a trovare dei punti, al contrario quando si non è attenta Telenet Giants danno l’impressione di poter stare aggrappati alla partita.
Finisce 19-23 la prima frazione di gioco.

Secondo quarto
Il secondo quarto al contrario parte a rilento per entrambe le squadre, le difese aumentano di intensità e gli attacchi trovano pochi canestri.
Infiammata importante di Teodosic e compagni che riescono a solcare di nuovo il vantaggio di 10 punti, trovato già nei primi minuti di gioco. La Virtus si scioglie e torna a trovare soluzioni facili in attacco con anche azioni spettacolari. Markovic che trova Hunter per una spettacolare alley-oop.
Fine secondo quarto 33-43.

Terzo quarto
Anversa dimostra di voler restare in partita con un paio di palle rubate e azioni giuste in difesa. A fermare l’inizio adrenergico dei padroni di casa di ci pensa Markovic che trova ossigeno per i suoi dalla lunetta, dopo che nel primo tempo avevano tirato solamente 6 liberi mandandone a bersaglio uno. L’entusiasmo passa tutto alla Virtus che spezza la partita, prima con le due triple dall’angolo di Adams e Weems che riportano il vantaggio in doppia cifra. Ci pensano poi Alibegovic e Hunter a continuare il parziale, infine è lo stesso Hunter che ruba e vola sopra al ferro che chiude definitivamente la partita.
54-71 il punteggio a fine terzo quarto.

Quarto quarto
L’ultimo quarto è sola amministrazione per gli ospiti. Anversa ormai non ha più morale e forza per rientrare in partita. Ci prova con qualche sussulto di Smith ma non c’è più tempo e possibillità contro una Virtus che continua a trovare punti facili anche da dietro l’arco. Saranno 13 le triple complessive delle V nere e ben 6 giocatori in doppia cifra.
La partita termina sul punteggio di 76-95.

Telent Giants Antwerp: Jenkins 15, Van Den Eynde 0, De Ridder T.N.E., Bleijenbergh 14, De Ridder N. N.E., Rogiers N.E., Kesteloot 9, Dudzinski 0, Faye 16, Donkor 6, Smith 16.
Virtus Segafredo Bologna: Tessitori 10, Abass 15, Pajola 0, Alibegovic 12, Markovic 2, Ricci 2, Adams 24, Hunter 10, Weems 5, Nikolic 0, Teodosic 15, Gamble N.E.

Foto copertina: sito ufficiale eurocup