Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Eurocup Top 16 – La Virtus Segafredo Bologna chiude da imbattuta anche le Top 16

I 'felsinei' vincono contro il JL Bourg en Bresse

La Virtus Segafredo Bologna Vince 83-62 contro il JL Bourg en Bresse e chiude imbattuta anche la Top 16 di Eurocup; la prossima avversaria sarà lo Joventut Badalona. Grazie alla vittoria conquistata alla Segafredo Arena la Virtus arriva a 16 vittorie europee consecutive. Per il girone G la partita ha poco conto, Virtus già prima e Bourg già ultimo, ma è importante per il fattore campo delle partite successive. Il primo tempo è a favore dei padroni di casa che giocano una partita molto fluida e da manuale. Nel secondo tempo il Bourg torna sotto la doppia cifra di svantaggio per poi risprofondare sotto i colpi della Virtus Bologna. La speranza è tutta riversata su Gran Canaria che battendo Unics Kazan permetterebbe alla Virtus di avere il fattore campo in tutte le successive partite, oltre che consentire il passaggio del turno alla squadra spagnola.

Starting Five
Virtus Bologna: Markovic, Abass, Weems, Ricci, Gamble.
JL Bourg en Bresse: Courby, Wright, Andjusic, Peacock, Omic.

Primo quarto
Partenza solida della Virtus da parte di tutto il quintetto titolare. Bourg regge i primi canestri poi è costretta a fermare la partita.
Subito in doppia cifra di vantaggio la Virtus grazie ai punti di Abass.
Bourg fatica a segnare a causa anche della buona difesa delle V Nere.
La Virtus continua a ritoccare il massimo vantaggio fino al +17. Finisce 25-12 il primo quarto.

Secondo quarto
Grande impatto per Alibegovic come il resto del quintetto Virtus che gioca con fluidità e con una buona difesa. Già 12 i punti per Alibegovic.
Qualche tripla permette al Bourg di non sprofondare nel dominio Virtus. Al minimo calo dei francesi la Virtus riallunga dal +10 fino al nuovo massimo vantaggio del +18.
Finisce 48-29 la prima metà di gara.

Terzo quarto
Inizia con lo stesso copione dei primi due quarti, Bourg non si rende troppo pericolosa e la Virtus può mantenere il vantaggio costruito.
Nella seconda metà del quarto la Virtus cala l’intensità in attacco commettendo delle disattenzioni. Il Bourg con qualche difficoltà in attacco riesce comunque a costruire un parziale positivo che permette ai francesi di ricucire lo svantaggio.
Finisce 62-51 il terzo quarto.

Quarto quarto
L’inizio del quarto è ancora a favore degli ospiti che hanno la possibilità di segnare la tripla del -5 senza trovare il fondo della retina. La Virtus che è costretta a reagire e con ancora qualche difficoltà ritorna in doppia cifra di vantaggio.
A metà quarto grazie a un paio di azioni molto veloci di Abass e Adams le V Nere tornano con un distacco considerevole. Gamble schiaccia il +22, ma la Virtus non affonda il colpo sul parziale tra le due squadre.
La Virtus vince 83-62 contro il Bourg en Bresse e rimane imbattuta anche nelle Top 16. Bisognerà aspettare l’esito tra Unics Kazan e Gran Canaria per sapere se la Virtus avrà il fattore in tutte le prossime partite.

VIRTUS BOLOGNA 83 – JL BOURG EN BRESSE 62

Virtus Bologna: Tessitori 2, Abass 12, Pajola 0, Alibegovic 12, Markovic 8, Ricci 2, Adams 12, Belinelli 9, Hunter 2, Weems 7, Teodosic 2, Gamble 15.
JL Bourg en Bresse: benitez 2, courby 5, wright 0, asceric ne, pelos 8, peacock 3, scrubb 14, omic 10, vucevic 3, andjusic 17.

Parziali finali: 25-12; 48-29 (23-17); 62-51 (14-22); 83-62 (21-11).

Foto copertina: Giulia Pesino