Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

BCL – L’Happy Casa Brindisi sconfigge 83 -79 il Pinar Karsiyaka interrompendo la striscia vincente in Champions degli ospiti.

83-79 LA VITTORIA CASALINGA DELLA SQUADRA DI COACH VITUCCI ALLA PRIMA VITTORIA NEL GIRONE I. THOMPSON E BOSTIC MVP DELLA GARA, L’EX DELLA PARTITA M’BAYE PROTAGONISTA DEL MATCH

L’Happy Casa Brindisi vince una gara molto ben giocata con il Pinar Karsiyaka 83-79, incontro che l’ha vista praticamente sempre in avanti tranne che per un piccolo frangente nel secondo quarto, la svolta della gara nel terzo periodo quando i padroni di casa salgono di intensità in difesa costringendo gli ospiti a tirare con poca lucidità e tanta pressione addosso chiudendo il terzo periodo avanti di ben 16 punti 65-49. Brindisi vince pur nelle emergenza di due rotazioni in meno oltre a quella di D’Angelo Harrison, assente per infortunio al ginocchio sinistro da diverse settimane, e in fase di recupero, oggi era assente anche capitan Alessandro Zanelli per un infortunio alle caviglie rimediato proprio nella prima gara persa nell’esordio dei play offs di Champions League nella gara casalinga persa al fotofinish con l’Hapoel Holon la scorsa settimana. A dispetto delle assenze cosi come avvenuto domenica scorsa in campionato nella larga vittoria sul campo della Fortitudo Bologna, anche questa sera tutti coloro che si sono alternati in campo hanno dato il loro congruo apporto. Protagonisti dal punto di vista realizzativo il vice capitano Darius Thompson con 23 punti e ben 33 di valutazione, che ha segnato e dettato i ritmi ai compagni, ben coadivato da Josh Bostic autore di 22 punti con 18 di valutazione autore di giocare importanti quando la palla scottava sopra tutto nei primi due quarti, e del centrone Nick Perkins che si è fatto rispettare sotto canestro realizzando 19 punti con 20 di valutazione conquistando 5 rimbalzi subendo ben 7 sette falli. Per gli ospiti l’ex brindisino in evidenza Amath M’Baye autore di 21 punti con 16 di valutazione e il pivot Morgan autore di 13 punti conquistando 7 rimbalzi. L’Happy Casa Brindisi parte con Thompson, Bostic, Gaspardo, Willis e Perkins risponde il Pinar Karsiyaka con Taylor,Birsen, Sonsima, M’Baye e Morgan.

Primo Quarto

L’Happy Casa Brindisi parte forte con i canestri di Bostic in penetrazione Perkins nel pitturato su assist dello stesso Bostic, che realizza poi dalla media, e con un contropiede di Thompson che chiude in penetrazione, intervallato da un canestro M’Baye dalla media. Happy Casa 8 Pinar 2 con 6’02” da giocare nel primo periodo. Ancora M’Baye da sotto e Bostic con la tripla dell’ulteriore allungo dei padroni di casa 11-4 , risponde ancora il francese ex Brindisi da sotto e Thompson sul ribaltamento di fronte mette una tripla per il massimo vantaggio dei padroni di casa, Happy Casa Brindisi 14 Pina Karsiyaka 6 quando il cronometro indica ancora 4’25” da giocare il coach turco Sarica chiama time out. Tornati in campo Morgan realizza dalla media, Vitucci alterna Udom per Willis e Bell per Bostic e Krubally per Perkins, I turchi sono fallosi e non trovano la via del canestro andando in bonus già in bonus a poco più della metà del quarto. Viene sanzionato un tecnico alla pachina ospite per proteste e Thompson allunga ancora, Henry l’altro ex bianco azzurro segna dalla media e riduce il gap di ritardo, Happy Casa Brindisi 17 Pinar Karsiyaka 10.

Morgan vs Udom
Morgan vs Udom

Secondo Quarto

Visconti entra al posto di Thompson Brindisi sbaglia due possessi e M’Baye accorcia e Visconti risponde dalla media 19-12 con 8’02” all’intervallo lungo. Bostic assist per Gaspardo che realizza nel pitturato. M’Baye risponde da sotto. Il Pinar si mette a zona match up e Brindisi soffre la difesa ospite. Morgan realizza su assist di Kennedy , 21-16 . Rientrano Perkins per Krubally e Willis per Udom, intanto Bostic mette la tripla e Brindisi allunga ancora, 24-16 con ancora 4’07” da giocare. Kennedy va a canestro con fallo e libero realizzato accorciando il ritardo ospite. Bostica assist per Perkins che realizza da sotto, Happy Casa Brindisi 26 – Pinar Karsiyaka 19 quando il cronometro indica ancora 3’27” di gioco. Rientra Thompson per Bell. Kennedy realizza un solo libero su fallo di Bostic. Perkins realizza da sotto. Il Pinar pressa a tutto campo e Brindisi perde possessi e gli ospiti accorciano il ritardo con il canestri di Kennedy, Brindisi 28- Pinar 24 con 2’08” da giocare all’intervallo lungo, Vitucci chiede time out. Thompson va a canestro in penetrazione con fallo subito e libero convertito. Henry realizza da sotto con fallo e libero, 31-26. Willis vien sostituito da Vitucci per il suo trerzo fallo entra al suo posto Udom. Yldirim va a canestro dalla media e Bostic risponde sempre dalla media distanza. Henry accorcia dalla lunetta su fallo di Krubally, il pivot bianco azzurro si fa perdonare con una schiacciata su assist di Bostic. Happy Casa Brindisi 35 Pinar Karsiyaka 32.

Bostic mette la tripla vs Kennedy
Bostic mette la tripla vs Kennedy

Terzo Quarto

Taylor accocia per gli ospiti dalla lunetta su fallo di Gaspardo, ancora gli ospiti con Henry che schiaccia per il primo ed unico soprasso degli ospiti, Happy Casa 35- Pinar 36, con l’ulteriore canestro di M’Baye nel pitturato. Brindisi risponde subito con Bostic e poi ancora Henry dalla media per il controsorpasso, 37-38. Bostic porta avanti i padroni di casa dalla lunetta su fallo di Henry, ancora i turchi con Yildirim da sotto per il controsoprasso. Perkins fa la voce grossa nel pitturato su assist di Thompson con canestro fallo e libero, 42-40 con 7’02″da giocare. Thompson a giudizio degli arbitri commette antisportivo su M’Baye che dalla lunetta mette i liberi della nuova parita. Bostic risponde subito con una tripla. Il Pinar commette fallo con Henry in attacco, Perkins sbaglia in attacco e Thompson corregge in tap -in, per il nuovo allungo dei padroni di casa, Happy Casa Brindisi 49 – Pinar Karsiyaka 42 con 4’35” da giocare al termine del terzo periodo, con sospensione richiesta dalla panchina ospite. Tornati in campo Taylor risponde con un tripla, Brindisi risponde con Thompson che alza per Gaspardo ed inchioda a due mani nel cuore della difesa ospite , 5-45. Rientra Bell per Bostic, Thompson realizza un libero su fallo di Taylor, i turchi sono in bonus, Happy casa 54 Pina 45. Gaspardo converte in schiacciata un assist di Bell per il massimo vantaggio dei padroni di casa 55-45 con ancora 2’45” al termine del quarto. Sonsima realizza due liberi. Thompson inventa per Pekins che segna e subisce anche fallo. Lo stesso pivot esce per una lieve distorsione alla caviglia il libero lo tiro Willis entrato al suo posto e confeziona il gioco da tre punti, Happy casa 58 Pinar 47. Ancora Thompson protagonista in pentrazione, Erden risponde da sotto. Thompson realizza dalla media e Bell mette la tripla allo scadere, Happy Casa Brindisi 65 Pinar Karssiyaka 49.

Quarto quarto

Nella ultima frazione Brindisi continua a premere il piede sull’accelleratore con Viscont che confenziona un assist per Gaspardo che schiacca con fallo e libero per il nuovo massimo vantaggio dei padroni di casa, 68-49.Bitim realizza da tre. Bostic rientra per Gaspardo. Morgan realizza da sotto 68-54 e Brindisi chiama time out. Yildirim realizza due liberi su fallo di Willis che commette il suo quarto fallo, Henry realizza due liberi su fallo di Visconti. Happy Casa 68 Pinar 56 con 6’11” da giocare al termine dell’incontro. Morgan va a canestro con fallo di Bell e libero. Perkins e Thompson tornano in campo per Krubally e Visconti. Willis in lunetta allunga per i padroni di casa Taylor dalla lunetta risponde su fallo di Thompson. Morgan realizza da sotto e gli ospiti si portano a meno 5, 70-65 con 5’23” di gioco. Perkins realizza da sotto e Bostic da tre e Brindisi allunga nuovamente, 75-63 con ancora 4’31” da giocare. Bostic inventa per Perkins che trova il canestro e il fallo, 77-63. Thompson in penetrazione spacca la difesa ospite 79-65 e 3’42”, time out per gli ospiti. Tornati in campo Morgan segna nel pitturato e Thompson risponde in penetrazione,81-67. Gli ospiti rispondono dalla grande distanza con Mbaye, Brindisi 81- Pinar 70 con 1’44” al termine dell’incontro. Ancora M’Baye da tre porta a soli due possessi il ritardo per gli ospiti, Brindisi risulta un pò stanca nelle azioni. Ma sempre Thompson crea un assits per Perkins che realizza da sotto, M’Baye dalla media distanza, e poi Taylor da sotto, termina la gara vince meritamente l’Happy Casa Brindisi 83 Pinar Karsiyaka 79.

M'Baye vs Willis
M’Baye vs Willis

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL TABELLINO
HAPPY CASA BRINDISI – PINAR KARSIYAKA: 83-79
(17-10, 35-32, 65-49, 83-79)
HAPPY CASA BRINDISI:
Bostic 22 (3/8, 4/8, 3 r.), Krubally 2 (1/2, 3 r.), Motta ne, Visconti 2 (1/1, 0/1, 1 r.),
Gaspardo 7 (3/4, 0/2, 4 r.), Thompson 23 (8/10, 1/2, 5 r.), Cattapan ne, Udom 2 (1/1, 0/2, 5 r.), Bell 3 (0/4, 1/4, 1 r.), Perkins 19 (8/10, 0/1, 2 r.), Willis 3 (0/2, 0/1, 2 r.), Guido ne. All.: Vitucci.
PINAR KARSIYAKA:  Birsen (0/1, 0/2, 2 r.), Morgan 13 (6/10, 0/1, 7 r.), Tuluoglu ne, Agva ne, Erden 2 (1/1, 3 r.), Bitim 5 (1/4, 1/1, 1 r.), Kennedy 7 (3/3, 0/1, 4 r.), Taylor 9 (0/5, 1/4, 3 r.), Henry 10 (3/3, 0/5, 3 r.), M’Baye 21 (5/7, 2/7, 5 r.), Sonsirma 3 (0/2 da 3, 2 r.), Yildirim 9 (2/2, 1/2, 6 r.). All.: Sarica.
ARBITRI: Marius CIULIN (ROM) – Apostolos KALPAKAS (SWE) – Boris KREJIC (SLO).
NOTE – Tiri liberi: Brindisi 15/17, Karsiyaka 22/29. Perc. tiro: Brindisi 31/63 (6/21 da tre, ro 8, rd 24), Karsiyaka 26/61 (5/25 da tre, ro 12, rd 26).

Stefano Albanese