Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

BCL- Happy Casa Brindisi espugna Istanbul e passa alla seconda fase, Darussafaka Tefken – New Basket Brindisi 83-87

VITTORIA E PLAYOFFS: IL CIELO SOPRA ISTANBUL È BIANCOAZZURRO!

RIMONTA E SUCCESSO FINALE 83-87 DOPO UNA BATTAGLIA DI 40 MINUTI. BRINDISI MATEMATICAMENTE  AI PLAYOFFS DI BASKETBALL CHAMPIONS LEAGUE CON UN TURNO DI ANTICIPO.
Una grande rimonta per un grande traguardo. La Happy Casa Brindisi sbanca la Darussafaka Arena di Istanbul con il punteggio finale di 83-87, timbrando il pass per accedere al secondo turno della FIBA Basketball Champions League con un turno di anticipo.
Una vittoria di squadra, sofferta e voluta a tutti i costi nonostante i numerosi assalti turchi condannati a vincere con +10 punti di scarto per rimanere aggrappati alla speranza di passaggio del turno. Brindisi soffre per larghi tratti dell’incontro, scivola sul -11 (56-45) nel terzo quarto, ma non indietreggia di un centimetro. Coach Vitucci pesca energie preziose e fondamentali dalla panchina capace di realizzare ben 36 punti totali (Bell sesto uomo con Visconti assente per una leggera distorsione alla caviglia in allenamento). I lunghi Krubally e Udom, al rientro in campo dopo un mese di stop, vanno in doppia cifra a 10 punti a testa a suon di sportellate sotto canestro contro Jarrett & Co.
Nel finale di gara ci pensa il top scorer Harrison, 24 punti, a mettere la ciliegina sulla torta.
Positiva anche la prova di capitan Zanelli a referto con 11 punti in 27 minuti di gioco, apporto decisivo visti i problemi di falli personali per Thompson (tre dopo appena cinque minuti).
L’ultimo turno BCL servirà a definire la prima posizione. Al PalaPentassuglia arriveranno i campioni in carica del San Pablo Burgos mercoledì 27 gennaio. Prossimo impegno in campionato domenica 17 tra le mura amiche contro la Reyer Venezia. Palla a due ore 17:15 in diretta su Eurosport player.
IL TABELLINO
DARUSSAFAKA TEKFEN–HAPPY CASA BRINDISI 83-87
(27-19, 40-39, 63-57, 83-87)
DARUSSAFAKA TEKFEN
: Veyseloğlu, Luther 2 (1/1, 0/2, 3 r.), Magette 10 (1/1, 1/6, 4 r.), Demir 3 (0/3,
1/4, 6 r.), Andrews 28 (2/6, 6/9, 5 r.), Akyuz ne, Özdemiroglu 14 (4/7, 1/3, 7 r.), Kosut, Selim Sav, Jerrett 16 (6/8, 3 r.), Buford 10 (2/6, 2/4, 4 r.), Dogan. All.: Ernak.
HAPPY CASA BRINDISI
: Krubally 10 (3/4, 6 r.), Zanelli 11 (0/1, 2/4, 4 r.), Harrison 24 (3/9, 4/10, 4 r.),
Gaspardo 2 (1/1, 0/2), Thompson 11 (5/7, 4 r.), Cattapan ne, Udom 10 (2/3, 2/4, 4 r.), Bell 5 (1/3, 1/4, 5 r.), Willis 10 (1/3, 2/3, 1 r.), Perkins 4 (1/2, 3 r.), Visconti ne, Guido ne. All.: Vitucci.
ARBITRI: Aleksandar GLISIC (SRB) – Andrei SHARAPA (BLR) – Vladimir Jevtovic (SRB) 6.
NOTE – Tiri liberi: Darussafaka 18/35, Brindisi 20/25. Perc. tiro: Darussafaka 27/60 (11/28 da tre, ro 8, rd 25), Brindisi 28/60 (11/27 da tre, ro 9, rd 27). Fallo tecnico: coach Vitucci (B) al 26’ (57-48). Fallo antisportivo: Willis (B) al 19’ (35-39). Uscito per cinque falli: Odzemiroglu (D) al 38’ (74-78).
Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi