Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

‘Final Eight’ Coppa Italia – Venezia batte la Virtus Bologna dopo un supplementare!

Dopo la prima gara con la quale si sono aperte le Final Eight di Coppa Italia fra Milano e Cremona, vinta dalla squadra di Messina per 86-62, nel secondo match della serata Venezia batte all’overtime la Virtus Bologna per 81-82 a con un canestro allo scadere di Austin Daye.
È stata una partita emozionante fino all’ultimo possesso decisa, come dette dal talento di Daye.
La squadra di Walter De Raffaele sfata il tabù dell’eliminazione al primo turno di Coppa Italia. Per gli orogranata buona prova di Vidmar con 7 punti e 11 rimbalzi e di Chappell 14+7.
Per la Virtus Bologna un finale amaro, considerando anche la la partita persa a Tenerife nella Coppa Intercontinentale.
Una serata negativa di Teodosic che chiude con 2/15 e 10/14 dalla lunetta dal campo. Ottimo, invece, Stefan Markovic con i suoi 18 punti con 5/10 su azione.

Primo periodo
Coach Djordjevic schiera questo quintetto di partenza: Markovic, Teodosic, Weems, Ricci e Gamble. Dalla parte opposta
De Raffaele replica con: De Nicolao, Tonut, Chappell, Mazzola e Watt.
Un avvio di gara nettamente a favore all’Umana, 11-0 dopo appena due minuti e mezzo di gioco. Il primo canestro della Virtus lo realizza Weems. Al minuto 5’ arriva il massimo vantaggio orogranata, con la tripla di Mazzola su assist di De Nicolao, 16-4.
La Reyer fa la voce grossa sotto i tabelloni con Vidmar e produce il nuovo massimo vantaggio, 6-20 al 7’. La squadra di Djordjevic fatica a contenere Vidmar costringendo Baldi Rossi subito al terzo fallo. Il primo quarto termina, 11-21.
Secondo periodo
La Segrafredo parte meglio all’inizio della frazione con un 4-0 firmato da Markovic e Weems, Dall’altra parte Venezia ha un ritrovato Tonut in grande spolvero che piazza 4 punti di fila, ma i felsinei trovano una tripla con Weems e poi una schiacciata di Hunter per il 22-25 al 13’. Interrompe il momento difficile veneziano ancora su super De Nicolao con una bomba frontale e poi con un appoggio al vetro, 24-30 al 16’. Al 17’ arriva il primo canestro su azione di Teodisic. Si chiude il primo tempo con la tripla di Tonut, 32-37.
Terzo periodo.
Si rientra dall’intervallo lungo con la Virtus Bologna che cerca e trova Gable per due volte consecutive, i campioni d’Italia di affidano a Tonut e Chappell, ma dalla parte opposta Markovic, dall’angolo, trova la bomba del pareggio, 42-42 e poi il contropiede emiliano produce il primo vantaggio per la squadra di Djordjevic al 24’. I lagunari siglano il +3 con la prima tripla di Austin Daye. Viene sanzionato un antisportivo a Chappelle e subito dopo, di puro talento, Daye piazza dalla media distanza il canestro del 45-49 al 29’. La terza frazione finisce 47-50 con il libero siglato da Vidmar.
Quarto periodo
La rubata di Tonut porta gli orogranata sul punteggio di 49-54 al 33’. Le Vu nere reagiscono e trovano la prima tripla del match di Teodisic e poi Markovic mette la bomba del sorpasso, 55-54 al 34’. Botta e risposta di triple fra Daye e Ricci, Venezia rimette al testa avanti con la bomba di Stone,
58-60 al 36’. Chappell mette una bomba clamorosa da casa sua per il 62-63. Bramos piazza la bomba del 65-68, Teodosic dalla lunetta sigla 2/3 a 48 secondi dalla fine, 67-68. Daye sbaglia due liberi e dall’altra parte Teodisic fa ½. L’ultimo possesso è in mano alla Reyer quando mancano 6 secondi alla sirena finale. In lunetta De Nicolao sbaglia entrambi i liberi e si va all’overtime, 68-68
Tempo supplementare
Ancora grande equilibrio dopo i primi 2 minuti, 75-75 con le bombe di Bramos e Markovic. Ancora Bramos subisce fallo su un tiro da tre punti siglando tutti i liberi. Daye “smazza” un cioccolatino per Chappell per i punti del 76-80 a 1’08”dalla fine. Markovic punisce ancora da tre. Hunter mette i liberi del sorpasso Virtus, 81-80. La Reyer ha l’ultimo possesso, si affida a Austin Daye che mette il canestro della vittoria con un canestro di puro talento praticamente allo scadere. Finisce 81-82.

Segafredo Virtus Bologna vs Umana Reyer Venezia: 81-82

Segafredo Virtus Bologna: Marble 1, Pajola 2, Baldi Rossi 2, Markovic 18, Ricci 12, Hunter 6, Weems 15, Teodosic 15, Gamble 10. Coach: Aleksandar Djordjevic.

Umana Reyer Venezia: Stone 3, Bramos 9, Tonut 16, Daye 15, De Nicolao 11, Vidmar 7, Chappell 14, Mazzola 3, Cerella 3, Watt 4. Coach: Walter De Raffaele.

punteggi progressivi: 11-21, 32-37, 47-50, 68-68. MVP: Austin Daye