Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Serie C GOLD – Insorge la FIP Calabria contro la FIP Campania per l’esclusione di tre squadre!

Nel ‘torrido’ mese di Agosto, scoppia la polemica tra la FederBasket Calabria e la FederBasket Campania per la non ammissione di ben tre squadre calabresi dal Campionato di Serie C Gold organizzato dal Comitato Regionale FIP Campania. Ricordiamo subito che nella Regione Calabria non è presente un Campionato di Serie C Gold, ma il tutto per la categoria maschile si ferma alla Serie C Silver.

Questo perchè la mancanza di Società sportive, porta la FIP Nazionale a non concedere questa particolarità: ovvero la creazione di un Campionato di Serie C Gold. Pertanto, qualche Società ben attrezzata potrebbe essere dirottata (com’è successo anche altri anni) di disputare un Campionato più importante, “allungandosi” anche dal punto di vista delle trasferte, in regioni limitrofe. Ma dalla richiesta di tre Società a partecipare al Campionato di Serie C Gold della Campania (regione diciamo quasi più vicina per poter giocare questo Campionato) quali BIM BUM BASKET RENDE COSENZA, FORTITUDO BASKET LAMEZIA TERME e VIS REGGIO CALABRIA, il Consiglio Direttivo Regionale della FIP Campania, ha decretato la non ammissibilità alle tre Società a partecipare al primo Campionato campano. E su tutte le furie in queste ultime ore c’è andato il presidente della FederBasket Calabria Paolo Surace, (nella foto Newz.it) con un Comunicato stampa giuntoci in Redazione.

“Quanto deciso ieri dal Direttivo Campano ci amareggia e ci lascia esterrefatti – ha dichiarato il Presidente calabro Paolo Surace. Come può il movimento della pallacanestro oggi, in un momento di ripartenza auspicata e conseguente al blocco traumatico legato all’emergenza sanitaria, permettersi di lasciare a casa società sportive come Lamezia, Rende e Vis Reggio Calabria che legittimamente chiedono di fare attività investendo sui giovani e sul territorio. Insieme al presidente del Molise, altra regione che ha avuto una società esclusa come Termoli, abbiamo fatto oggi formale richiesta alla Fip Centrale di riammissione delle squadre che il Direttivo Campano ha tenuto fuori, inserendo tra l’altro, società della loro regione, che lo scorso anno non avevano partecipato ad alcun campionato senior. Su questo, in nome dello sport e della crescita del nostro territorio andremo fino in fondo, senza lasciare nulla di intentato. Come persone del Sud sentirsi dire NO da realtà territoriali che alle nostre latitudini dovrebbero capire e sapere quanto lo sport sia importante per affrancarci da tutte le angherie ed i problemi che ci attanagliano é sinceramente devastante. Invece un laconico ed assordante NON VI VOGLIAMO – afferma con forza Surace, che non si dovrebbe MAI sentire nel mondo dello sport, è riecheggiato in una triste serata estiva. Lo scorso anno Catanzaro, Isernia e Venafro erano state accolte dalla Campania perché forse così avrebbero raggiunto il numero minimo per fare il girone. Quest’anno NON CI VOGLIONO. Ma noi non ci arrenderemo per noi stessi ma anche per gli amici Campani a cui diciamo serenamente che a parti invertite, in nome dello sport e della solidarietà, che in questo mondo dovrebbe essere un valore scontato, non li avremmo MAI (detto questa volta con orgoglio) rifiutati”.

Dunque, un vero e proprio rifiuto da parte del Direttivo della FIP Campania, a detta del presidente calabro Surace che, a questo punto pesa come un macigno per il futuro di queste tre Società che insieme ai Vertici Federali della Calabria, hanno prontamente fatto ricorso all’Ufficio Gare Nazionali della Federbasket a Roma, dove si dovrà rtrovare una soluzione in merito, ma, principalmente, anche una risposta valida a questa decisione di non ammissione al Campionato di Serie C Gold della Campania. Risposta che fino ad ora non è giunta dal Direttivo Regionale Campano. Però, da quanto sembra di capire, una prima motivazione sarebbe la grande distanza che separa i tre centri calabri dai campi campani. E’ pur vero che a dividere Calabria e Campania c’è soltanto una striscia di pochi chilometri riguardante la regione Basilicata, ma queste trasferte comunque lunghe di centinaia di chilometri, contribuiranno a pesare non poco sulle ‘Casse’ societarie delle compagini campane che non vivono con grandi sponsorizzazioni. Insomma, staremo a vedere come finirà questa polemica di fine estate.

Queste le 12 squadre ammesse dal Comitato Regionale FIP Campania al Campionato di Serie C GOLD

PALL. SALERNO, BASKET BELLIZZI (SA), ASS. PALL. CERCOLA (NA), NEW BASKET AGROPOLI (SA), PALL. SAN MICHELE MADDALONI (CE), ANGRI PALLACANESTRO (SA), CATANZARO BASKET PLANET, CESTISTICA BENEVENTO, NAPOLI BASKET ACADEMY, BASKET CLUB IRPINIA AVELLINO, FORIO BASKET ISCHIA (NA), NEW CASERTA BASKET.