Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Melli sul tetto d’Europa: è nell’All-EuroLeague 2nd Team! A Denver: Gallo si, Gallo no!

Seconda settimana del mese di maggio e già tante novità per i nostri italiani all’esterno. Torniamo in Germania, precisamente a Bamberg, dove un ragazzo biondo, barbuto e all’apparenza timido sta facendo molto parlare di sè. Questa settimana la Euro League Basketball ha diramato i primi premi stagionali in vista delle Final Four di Istanbul e tra i due migliori quintetti dell’intera stagione c’è il nostro Nicolò Melli. L’ex Milano entra nell’Europa che conta, al fianco di mostri sacri come Llull, De Colo, Udoh e Bogdanovic. Giusto riconoscimento di una crescita constante a livello di gioco e di maturità cestistica che l’ha portato nella cerchia ristretta dei top10. L’obiettivo a medio termine sarà riconfermarsi ancora una volta campione di Germania con la squadra di coach Trinchieri (già avanti 1 a 0 nel primo turno di play off contro il Basket Bonn) e successivamente provare a firmare oltre oceano, valutando la possibilità di affiancare il suo nome alla lega più importante del mondo.

57-96. Non sono i numeri da giocare al lotto questa settimana ma il risultato finale del tanto atteso derby di Istanbul tra Efes e Fenerbahce. Partita senza storia, dominio assoluto da parte dei ragazzi di Obradovic che annientano senza pietà i cugini-rivali biancoblù. Primo quarto da 9-26 e secondo tempo in totale controllo. 22 punti di Udoh, 8 di Gigi Datome e 15 di Bogdanovic. Con questa poderosa vittoria l’Ulker allunga in vetta al campionato a quota 56 punti, ai danni del Besiktas Sompo Japan. Gli occhi sono tutti puntati sul 19 maggio: avranno inizio le FinalFour e subito “faccia a faccia” con il Real Madrid di Luka Doncic.

Gallinari rinnova con Denver o troverà fortuna altrove? Enigma irrisolvibile. Almeno per ora. Sono tante le voci di corridoio che accostano il Gallo a metà NBA ed altre tante che invece ribadiscono il legame indissolubile tra lui e la proprietà dell’Arizona. Come direbbe Aristotele: la verità sta nel mezzo! Il general manager dei Nuggets ha parlato di un possibile rinnovo tra lui e il numero 8 di Sant’Angelo Lodigiano ma le parti sembrano troppo lontane per avere un immediato risvolto. C’è la convinzione che il futuro del Gallo si deciderà sicuramente prima del raduno Nazionale pre-europeo ma dopo le Finals 2017, quando entrerà nel vivo il mercato estivo.

A stagione quasi conclusa, è d’obbligo soffermarsi sulla situazione di Andrea Bargnani, particolarmente complicata e difficile da commentare. Nei giorni passati, dopo la sua definitiva partenza da Vitória, sono state tante le voci che l’hanno accostato a mezza Europa e addirittura a qualche squadra di Lega Due. Ora come ora, l’ex prima scelta del Draft 2006 si preparerà per il raduno con la Nazionale maggiore ma contemporaneamente dovrà trovare una nuova sistemazione in vista della prossima stagione. Veleggia l’idea di un possibile ritiro post Euro17 ma a questa notizia non vogliamo credere, per rispetto di un giocatore che ha ancora tanto da dare al basket europeo.