Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie B – Omegna espugna Alba

Al Pala 958 di Corneliano, la Fulgor supera l'Olimpo Basket 102-76

Alba e Omegna si affrontano per la terza volta in stagione: nei due precedenti una vittoria a testa. I langaroli prevalsero in Supercoppa, mentre la Fulgor nella sfida del girone d’andata del Girone A1 di Serie B.

I padroni di casa arrivano all’ultimo appuntamento della prima fase con 6 vittorie e 7 sconfitte, Omegna ha invece fin qui ottenuto 8 successi in 12 gare.

LA PARTITA

L’avvio vede ritmi altissimi con le due formazioni che si affrontano a viso aperto. I viaggianti fanno valere la loro fisicità sotto le plance, raccogliendo parecchie carambole nella metà campo d’attacco, ma la truppa di Jacomuzzi risponde colpo su colpo. Nel finale della frazione inaugurale, dopo sostanziale equilibrio, Scali e compagni provano la prima fuga portandosi sul +6 (17-23). Al primo mini-intervallo il gap diventa di 8 lunghezze (23-31). All’attacco stellare degli uomini di Andreazza, risponde un ispirato Tarditi, 14 punti per lui nei primi 10 giri d’orologio.

La tripla di Del Testa, nel secondo minuto del secondo periodo, porta il vantaggio verde-rosso in doppia cifra (27-37). Le ottime percentuali dall’arco della Paffoni costringono, sul 27-44, la panchina bianco-rossa a chiedere un minuto di sospensione.

Il secondo quarto vede una Omegna stellare, tanto che i protagonisti vanno negli spogliatoi con il tabellone luminoso che “recita” 34-63. Emblematiche le cifre dopo 20 minuti, oltre quelle del punteggio: Omegna domina a rimbalzo, doppiando gli avversari (24-12).

SECONDO TEMPO

Ad Alba servirebbe un cambio di passo per rientrare nella sfida, ma il 6-2 prodotto dagli interni ospiti (2 di Balanzoni e 4 di Sgobba) complica in modo letale la situazione di chi deve rincorrere. Le assenze di Hadzic e Danna privano i langaroli di due giocatori di fondamentale importanza.

Il secondo tempo è pura accademia con Omegna che centra il nono successo nel Girone A1 della prima fase. Per Alba si ferma a 6 il numero di risultati utili.

Top scorer della serata Tarditi con 21 punti ai quali aggiunge 8 rimbalzi. Omegna termina con 5 giocatori oltre la doppia cifra: Sgobba (17), Neri (16), Artioli e Balanzoni (15), Scali (10 + 10 rimbalzi).

Fotografia perfetta della partita è la valutazione complessiva delle due squadre con i vincitori nettamente davanti: 114-71

San Bernardo Alba: Farina, Antonietti 9, Danna ne, Castellino 1, Tarditi 21, Cianci 10, Hadzic ne, Colli 3, Coltro 15, Eirale, Reggiani 11, Cravero 6. All. Jacomuzzi

Paffoni Fulgor Omegna: Artioli 15, Procacci 5, Zugno 8, Scali 10, Del Testa 9, Terreni 2, Segala, Balanzoni 15, Prandin 5, Sgobba 17, Neri 16. All. Andreazza

Immagine in evidenza: Vincenzo Nicolello – Fotografo Olimpo Basket Alba