Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie B – Il punto dopo il 30° turno

La Libertas Livorno è ai play-off

Il 30° e ultimo round della stagione regolare del campionato nazionale di Serie B (Girone A) ha decretato le 8 squadre che avanzano ai play-off e le 4 che si giocheranno la permanenza nella categoria tramite play-out. Andiamo a scoprire tutto nella consueta rubrica targata StreamBasket.

San Miniato supera nel big match di giornata Vigevano (67-47) e chiude al primo posto la sua prima fase. I toscani, con l’ennesima grande prova difensiva e i canestri di Mastrangelo e Benites (14 a testa) centrano il 24° successo stagionale in questa Serie B.

Sul terzo gradino del “podio” sale Omegna. La formazione piemontese guidata da Flavio Fioretti, opposta a Pavia (già sicura del 5° posto), concede agli ospiti appena 11 punti nei primi 20 minuti (22-11) e archivia la pratica dopo il giro di boa. Prestazioni superlative di due dei suoi uomini più rappresentativi: Bushati (26 punti + 10 assisti, 35 di valutazione) e Balanzoni (14 punti + 11 rimbalzi di cui 7 offensivi). 85-66 il finale al PalaBattisti di Verbania.

Nonostante le assenze pesanti (su tutte quella del centro titolare Tarditi), la S.Bernardo Abet non fa scappare Legnano e cede ai Knights (67-71) solo nel finale. Decisivo l’ex di giornata Terenzi: 17 punti (4/9 dall’arco). La squadra del presidente Tajana si regala la quarta piazza in classifica e il fattore campo in post-season. Il 50% di vittorie (15 in 30 uscite) valgono invece il 7° posto ai langarolo-roerini.

Piombino interrompe la striscia positiva di tre gare consecutive vinte a Cecina (71-69). Gli uomini di Friso si preparano alla seconda fase con un interessante sesto posto, ma con pesanti incognite per la situazione infortuni. Vittoria che dà invece morale a Cecina in un finale di stagione turbolento che ha visto le dimissioni di coach Russo.

La Pielle Livorno, sul campo della già retrocessa Borgomanero, rischia parecchio e si trova anche sotto di 19 lunghezze a metà della terza frazione, ma con un poderoso recupero negli ultimi minuti rimonta (76-85). Da segnalare i 27 punti conditi da 10 rimbalzi (43 di valutazione) per Campori. Due punti dal retrogusto amarissimo per i livornesi: la Pielle è la prima delle escluse al grande ballo.

L’ultimo posto tra le 8 regine è dell’altra squadra della città impegnata nel Girone A di Serie B. La Libertas, dopo il derby, regola Varese (80-71) e troverà, nel 1° turno, la prima classificata del Girone B.

Oltre la già citata Cecina, giocheranno i play-out Oleggio (vincente con Firenze 79-52), Sangiorgese ed Empoli (incrociata nell’ultima gara con la vittoria esterna di Empoli, 52-56).

Immagine in evidenza: Pagina Facebook “ETRUSCA BASKET San Miniato