Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP – Scafati vince a Casale e passa il turno

Campani superano il primo turno

Scafati vince a Casale e passa il primo turno di play-off. Serie che si conclude 3-0 a favore della Givova Scafati che ora aspetta la vincente tra Assigeco Piacenza e Ferrara. I padroni di casa giocano una partita gagliarda ma si arrendono ai più quotati rivali. Risultato finale 64-88.

PRIMO QUARTO

La Jb Monferrato, con le spalle al muro dopo le sconfitte nelle prime due sfide, si presenta in campo in gara3 con Williams, Hill-Mais, Fabio Valentini, Sarto e Okeke. Rispondono i campani con Cucci, Daniel, Monaldi, Ikangi e Clarke. Il playmaker di Casale, figlio del coach, sblocca immediatamente il risultato con una bomba. Monaldi trova i primi punti per gli ospiti sul punteggio di 7-0. Iris Ikangi commette rapidamente due falli ed è costretto a lasciare il campo all’arrivo delle ultime settimane Cournooh. Cucci ispira un break di 0-8 che garantisce il primo sorpasso esterno, un vantaggio che la Givova porta a cinque lunghezze (9-14) costringendo al time out Valentini. Cournooh continua a colpire la difesa piemontese portando i suoi avanti al primo intervallo sul 17-22. Quintetti completamente trasformati ad inizio secondo quarto con soltanto Williams e Sarto presenti anche alla palla a due. Una frazione che viene sostanzialmente sempre controllata dagli ospiti che vanno al riposo avanti 43-38.

SECONDO QUARTO

Subito un minibreak da parte della Givova che tocca la doppia cifra di vantaggio sul 38-48. La risposta dei locali è in due canestri dalla lunga distanza di Hill-Mais e Fabio Valentini, miglior marcatore della contesa con 13 punti. Il quarto ha un andamento ad elastico con Scafati sempre brava a respingere ogni tentativo di rientro della Novipiù. Le due contendenti si approcciano all’ultimo tempo sul risultato di 55-64. Due giocate di energia di Mobio e Parravicini propiziano un 5-0 che permette ai gialloblù di toccare il massimo vantaggio sul 55-69. Una forbice che chiude anticipatamente la sfida. Tutti e dieci giocatori ospiti a segno, dimostrazione di un collettivo di alto livello che sogna il salto nella massima serie. Mvp capitan Riccardo Rossato.