Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Legadue OVEST – Reggio Calabria ed il sogno Serie A1

La Viola Reggio Calabria dopo 8 anni torna a far parte del campionato di Legadue e vuole farlo da protagonista assoluta. Prima però ripercorriamo un po’ di storia; dopo il 14° posto della stagione 2006-2007 la squadra calabrese non si iscrisse a nessun campionato nella stagione successiva. Solo due anni dopo prese parte al campionato di Serie B Dilettanti dove venne eliminata ai playoff al primo turno, stessa sorte nella stagioni successive dove venne eliminata in finale per due anni di fila. Nell’annata 2012-2013 viene ripescata in DNA dove conclude la stagione al 10° posto, l’anno seguente cambia il format della lega trovandosi così a far parte del Campionato di DNA Silver con il raggiungimento del 12° posto. Lo scorso anno i nero aranci hanno preso parte al campionato di A2 Silver concludendo la stagione al 6° posto con 18 vittorie e 12 sconfitte trascinati dagli americani Erik Rush e Michael Deloach. Con l’ennesima riforma della Federazione, i calabresi quest’anno disputeranno il campionato di A2 Ovest. Prolungato il contratto per tre anni con coach Benedetto, il GM Gaetano Condello ha aperto la campagna acquisti col botto ingaggiando Austin Freeman visto lo scorso anno a Capo D’Orlando prima e a Roma dopo, mettendo a referto 12 punti di media durante tutta la stagione regolare. Nei primi giorni di Luglio continuano i colpi di mercato sul fronte Italiani, prima Marulli il play-guardia ex Agropoli poi Ghersetti Ala ex Ferentino per concludere infine con Roberto Rullo reduce da un’ottima stagione a Mantova in A2 gold dove ha chiuso con 12.3 punti di media. La squadra inizia così a prendere forma, ma forse manca ancora la giusta esperienza così prontamente la dirigenza calabrese contatta Valerio Spinelli reduce da una brevissima esperienza ad Avellino da ruolo dirigenziale, sottoscrivendo un contratto biennale per il play puteolano che nella stagione 2014/2015 aveva vestito la maglia di Scafati in A2 Silver. La Viola intanto chiude anche per Marco Mordente l’ex capitano della nazionale visto nelle ultime stagioni a Caserta in A1 diventa un vero e proprio colpo per la Legadue, così Condello vola in Lombardia e chiude subito l’accordo. Il secondo americano è Craig Brackins visto a Philadelphia in Nba in qualche spezzone di partita,  passando per Biella nel 2012 fino allo scorso anno dove in Turchia chiude la stagione con 9 punti e 4 rimbalzi di media. Reggio Calabria lavora anche sulla sponda giovani, difatti prima si blinda il gioiellino di casa Ian Lupusor e poi firma il classe 97 Valerio Costa reduce dal campionato Europeo under 18 e under 20 insieme a Lupusor. L’ultimo colpo di mercato arriva sotto le plance che dopo il placet economico da parte del presidente Branca prende atto, ovvero l’ingaggio di Andrea Crosariol il centro ex Bologna, Avellino, Roma, Pesaro e Venezia con 65 presenze in maglia azzurra va a concludere il roster della Viola Basket. Così la gloriosa società vuole rientrare nel basket che conta con un mix di esperienza e gioventù che può far davvero bene solo a leggere i nomi, ma ovviamente i campionati non si vincono sulla carta e con 1 sola promozione per 30 società partecipanti alla Legadue la concorrenza sarà molta e spregiudicata, ma intanto la dirigenza ha già fatto il suo dovere costruendo una squadra di altissimo livello per il campionato da disputare e chissà se dopo 10 anni potremmo rivederla calcare i parquet della massima categoria.