Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – Pasta Reggia Caserta “scotta” nel finale contro Cremona

La Pasta Reggia Caserta esce sconfitta dal PalaRadi di Cremona, giocando una buona gara, ma non concretizzando poi, nel finale, più di un’occasione utile per portare a casa i due punti in palio che, a guardare la Classifica con quel numero dispari che suona come un “de profundis”, sarebbe stato come una bombola di ossigeno ad un malato terminale. Diciamo che la Pasta Reggia ha giocato bene ma è stata sfortunata nel finale; non ci va di additare l’operato fin qui svolto egregiamente da coach Enzo Esposito. Anzi, bisogna elogiare il lavoro di ‘Enzino’ perchè se speriamo ancora tutti noi che Caserta rimanga nell’Olimpo del Basket Italiano, dobbiamo tanto al nostro eroe casertano, capace di cambiare il senso di marcia che aveva erroneamente intrapreso il team bianconero da inizio stagione.

La cronaca del match è inutile farla: c’è stata la diretta video di Teleluna, il Netcasting della Lega sul sito ufficiale (che poi ad un certo punto non ha più funzionato) e poi le notizie sui social network. Io invece vorrei parlare di salvezza, quella che ogni casertano spera che avvenga per difendere il titolo di Legabasket a Caserta e che significa “Storia” per la Reggia del Basket nel massimo campionato. Ma tristemente, “risuonano” voci e “leggiamo” di commenti che danno Caserta già in Legadue Gold. E poi……un possibile disegno di una Polisportiva a Caserta con Casertana Calcio e Volalto Volley Caserta per il prossimo anno. Voci che in questo momento non fanno altro che “danneggiare” psicologicamente la squadra. Se i “due” Presidenti che hanno litigato tempo fa e poi hanno fatto di nuovo la “pace”, devono far pensare positivo per il futuro della squadra e cercare di tenere TUTTI UNITI per sostenere nelle prossime partite casalinghe, i giocatori bianconeri. Ci sono ancora tante gare da giocare; è vero sono 10, ma sono ancora tante e chi mastica un ‘decimetro quadrato’ di pallacanestro, sa che tutto può accadere. Credo che, anzichè parlare di “baratro”, “Legadue Gold”, Volalto…Volabasso…etc…etc…..si pensi a sostenere la squadra, facendo gruppo la domenica al Palamaggiò; portando amici, parenti etc…etc…alle partite per riempire gli spalti dell’impianto bianconero. A Caserta devono ancora venire tutte le grandi e la Pasta Reggia Caserta, insieme ai suoi tifosi, si può tranquillamente togliere “gli sfizi” che da tempo bollono nella mente di tutti, all’ombra della Reggia