Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – Pasta Reggia Caserta dove sei finita?

Già!……C’è da chiederselo davvero…! A Cantù la sconfitta era prevedibile, ma non in questo modo. La Pasta Reggia Caserta è rimasta in gara per soli 22′ per poi crollare sotto i colpi degli scatenati giocatori brianzoli che hanno conquistato i due punti in palio, vincendo per 92 a 69 e assaporando ancora di più la tranquillità in Classifica. Ma cosa è successo nel Team casertano? ‘Coach’ Dell’Agnello al termine, nella conferenza stampa, ha preso tutte le responsabilità su questa sonante sconfitta, dicendo che poteva far anticipare al mercoledì e non al giovedì la gara con Milano. Un giorno in più sarebbe stato fondamentale per recuperare le energie e affrontare Cantù diversamente. Nulla da eccepire su questa dichiarazione del coach casertano, però la squadra ci ha messo “anche” del suo per sfigurare sul campo del Pianella, non riuscendo quanto meno a bissare la bella ma sfortunata prova di Milano. Si certo, la panchina corta, la mancanza di una guardia in più che possa creare problemi dalla lunga distanza, ma alla fine anche il pacchetto dei lunghi ha sofferto non poco contro i pari ruolo canturini.

Dunque una serie di sconfitte che mantengono un campanello d’allarme ancora attivato per la Pasta Reggia Caserta, nonostante ancora una sconfitta di Torno a Capo d’Orlando che segna il team piemontese verso la retrocessione in Legadue. Ma tutto ciò non è ancora matematico. L’affollamento al penultimo posto della Classifica, la dice lunga su squadre già rassegnate sulla ‘sorte’ della Manital. Pertanto, la Pasta Reggia Caserta dovrà recuperare in fretta le forze per affrontare con lucidità e determinazione (come sa realmente fare) la prossima avversaria che sarà l’Umana Venezia, lunedì 21 Marzo alle ore 20.45 davanti alle telecamere di Sky.

cantù - caserta

Questo il tabellino.

ACQUA VITASNELLA CANTU’ – PASTA REGGIA CASERTA  92 – 69

Acqua Vitasnella: Ukic 14, Abass 17, Heslip 9, Lorbek 5, Zugno 2, Cesana, Fesenko 19, Wojociechovski 5, Hodge 7, Johnson 14, Tessitori, Ignerski ne. Allenatore: Bazarevich

Pasta Reggia: Downs 4, Siva 14, Hunt 10, Gennarelli ne, Ventrone ne, Cinciarini 7, Jones 16, Giuri 5, Ghiacci, Ingrosso ne, Slokar 13. Allenatore: Dell’Agnello

Arbitri: Sabetta, Lo Guzzo, Di Francesco

Note: Punteggi parziali 26 – 18, 44 – 38, 76 – 59.
Acqua Vitasnella: tiri da 2 25/46 (54{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}), da 3 10/20 (50{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}), liberi 12/20 (60{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}), rimbalzi 40 di cui 13 offensivi
Pasta Reggia: tiri da 2 20/39 (51{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}), da 3 4/17 (23{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}), liberi 17/25 (68{64d8b9eab1764c880d7e00fd72858fbc3be40809d276417bf71dad3c94a72c99}), rimbalzi 31 di cui 9 offensivi