Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – La Juvecaserta lancia la nuova ‘Campagna Abbonamenti’: i prezzi più bassi d’Italia!

Dopo aver costruito la squadra, la Dirigenza bianconera, ‘lancia’ la nuova Campagna Abbonamenti, per l’imminente stagione agonistica. Il Presidente Raffaele Iavazzi lo aveva detto: “La Campagna Abbonamenti partirà subito dopo aver concluso la costruzione della squadra…”. E così è stato. E la Campagna Abbonamenti rappresenta sicuramente il “gesto” per dimostrare la “passione”, “l’amore”, “l’attaccamento” alla maglia casertana, alla casacca della Juvecaserta che quest’anno ha costruito una buona squadra! Questo è il momento per dimostrare davvero se si vuol tornare a riempire il Palamaggiò, dopo una fine Campionato scorso, al cardiopalma, una pre-estate e un’estate di tribolazioni, ma una fine agosto e sicuramente, un mese di settembre in serenità, per essere pronti a sostenere ed essere vicini alla squadra allenata da Sandro Dell’Agnello. I prezzi? I più bassi d’Italia! Non è uno slogan lanciato dalla Dirigenza della Juvecaserta, ma è la pura verità. Prezzi più alti su tutti i campi di Legabasket; da Pistoia a Venezia per passare a Torino e andare a Cantù e a Pesaro, con un parterre di € 1.200,00. Oppure Milano con € 2.000,00 mentre il record va a Varese con € 3.000,00! Quindi, su una ‘piazza’ dove la passione per la Pallacanestro è stata sempre alta, questo è il momento per dimostrarlo!.

Diciamo subito che il Palamaggiò, nella ‘Regular Season’ non fa registrare il ‘tutto esaurito’ da molti anni. Il match ultimo dello scorso Campionato, non fa testo. I circa 7.000 spettatori presenti per “spingere” la Pasta Reggia Caserta ad agguantare la salvezza contro la Dolomiti Energia Trento, furono prodotti dal biglietto unico d’ingresso ad 1 euro. Un prezzo simbolico imposto dal presidente Iavazzi, proprio per avere il pubblico delle grandi occasioni e vincere il difficile ed importantissimo match. Invece, così come accade da circa tre anni, gli abbonati al Palamaggiò si aggirano di solito intorno alle 2.000 unità. L’impianto casertano, come si sa, ha come capienza circa 7.000 posti a sedere che mai è stato riempito da tutti abbonati; come succedeva invece, alla gloriosa Virtus Bologna nell’impianto cittadino del Paladozza, su Piazza Azzarita; impianto soprannominato dal compianto giornalista e telecronista di basket della RAI  e fondatore della rivista settimanale Superbasket Aldo Giordani: “la bomboniera”. Però, se tutti coloro che a Caserta e provincia dicono di amare il basket e amare la Juvecaserta, non possono tirarsi indietro a non abbonarsi alla loro squadra del cuore, a questo fantastico sport. Anzi, un piano per poter riempire (o quasi) il Palamaggiò, ma qualsiasi altro impianto su qualsiasi altra ‘piazza’ di basket, senza distinzioni di serie, categorie, campionato, sarebbe quella di “regalare un Abbonamento”. Si, donare a chi non se lo può permettere oppure a qualche amico, amica, parente curioso di partecipare ad una domenica di sport avvincente, una tessera abbonamento. Questo gesto, oltre a fare una forte propaganda al nostro sport, produrrà sicuramente una crescita del numero di spettatori sugli spalti degli impianti italiani. Insomma, è vero, siamo ancora in pochi a fare questo gesto, ma credo sia giunto il momento di lanciare un’hastag in favore del nostro amato sport.

#regalaunnuovoabbonatoalbasket

 

prezzo
diritto prevendita
totale
Parterre centrale 1.100,00 10,00 1.110,00
Parterre centrale abbonati 2015/16 950,00 10,00 960,00
Parterre centrale under 18 750,00 10,00 760,00
Parterre 550,00 5,00 555,00
Parterre abbonati 2015/16 500,00 5,00 505,00
Parterre under 18 350,00 5,00 355,,00
Tribuna centrale Pasta Reggia 320,00 3,00 323,00
Tribuna centrale Pasta Reggia abbonati 2015/16 280,00 3,00 283,00
Tribuna centrale Pasta Reggia under 18 215,00 3,00 218,00
Tribuna numerata 260,00 2,00 262,00
Vista da 1 a 10 di 15 elementi
PrecedenteSuccessivo

BIGLIETTI SINGOLA GARA

ORDINE DI POSTO
PREZZO
DIRITTO PREVENDITA
TOTALE
Parterre centrale 100,00 7,00 107,00
Parterre centrale under 18 70,00 7,00 77,00
Parterre 50,00 4,00 54,00
Parterre under 18 35,00 4,00 39,00
Tribuna Pasta Reggia 30,00 2,00 32,00
Tribuna Pasta Reggia under 18 25,00 2,00 27,00
Tribuna numerata 25,00 1,00 26,00
Tribuna numerata under 18 19,00 1,00 20,00
Curve “Ancilotto” e “Quattro stelle” 12,00 1,00 13,00
Curve “Ancilotto” e “Quattro stelle”under 18 10,00 1,00 11,00

Gli abbonati alla stagione sportiva 2015/2016 avranno diritto al prezzo loro riservato esclusivamente nel periodo di prelazione che va dal 29 agosto alle ore 13.00 del 14 settembre  c.a. con lo sconto indicato.
Per under 18 si intendono coloro che al momento della sottoscrizione dell’abbonamento non hanno ancora compiuto i 18 anni di età.
I bambini di età inferiore ai 6 anni hanno diritto all’ingresso gratuito.
PARTERRE CENTRALE
L’abbonamento di parterre centrale è valido per tutte le gare interne che la Juvecaserta disputerà al Palamaggiò e dà diritto ad un pass familiare per il parcheggio riservato
INFORMAZIONI GENERALI:
Tutti gli abbonamenti, sono validi esclusivamente per le gare della stagione regolare che la Juvecaserta disputerà al Palamaggiò e danno diritto alla prelazione su tutte le partite interne che saranno disputate dopo la conclusione della regular season. Eventuali gare non disputate, per qualsivoglia motivo, non daranno diritto ad alcun rimborso.
DISPOSIZIONI PARTICOLARI
In occasione di particolari incontri casalinghi, motivi di ordine pubblico potrebbero indurre le forze dell’ordine a riservare la curva “Quattro stelle” alla tifoseria ospite. In tal caso gli abbonati a tale settore saranno trasferiti in un altro ordine di posto individuato dalla società d’intesa con le Forze dell’ordine.
La Juvecaserta informa, altresì, che da quest’anno la tessera annuale sarà nominativa per cui sarà richiesto al momento della sottoscrizione dell’abbonamento la compilazione di un’apposita scheda. In caso di furti e smarrimenti, comunque, la Juvecaserta non rilascerà duplicati.
La Juvecaserta si riserva il diritto di predisporre durante l’anno sportivo eventuali iniziative promozionali sui prezzi dei biglietti di ogni ordine e posto e per ogni singola gara.

Così il general manager, Luigi Guastaferro, commenta le decisioni adottate dalla società in merito alla campagna abbonamenti: «Abbiamo ritenuto di dover adeguare, rispetto allo scorso anno, i prezzi delle singole tessere, pur mantenendo detto aumento nel limite massimo del 10%. Ciononostante, da uno studio comparato con quelli delle altre società di Lega A, risulta che i prezzi da noi fissati, specialmente per i settori più popolari, sono mediamente i più bassi d’Italia».