Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – Enel Brindisi, conferenza stampa del giemme Giuliani

Jeremy Richardson ha dato forfait («a causa di seri motivi personali»), mentre Aleksander Czyz non ha superato le visite mediche: l’Enel Basket Brindisi corre ai ripari, mette sotto contratto Dejan Ivanov e «recupera» Demonte Harper. Manca all’appello un numero 3 di qualità che, all’occorrenza, possa giocare anche nel ruolo di guardia. Queste le ragioni, evidentemente importanti, per le quali il general manager Alessandro Giuliani ha incontrato i giornalisti per fare il punto sulla composizione del roster biancoazzurro e, soprattutto, per fare chiarezza sulla motivata interruzione del rapporto con Richardson e Czyz. Ecco alcune in formazioni sui nuovi acquisti. Dejan Ivanov, nato nel 1986 a Varna (Bulgaria), è un’ala grande-centro di 206 cm. che nella scorsa stagione sportiva ha giocato per 28 in ACB con l’Estudiantes di Madrid con le seguenti medie: 11 punti, 4.7 rimbalzi, 1.5 assist e 36.8% dall’arco dei 3 punti. Il giocatore ha già giocato nel campionato italiano dal 2009 al 2012 con la Sutor Montegranaro. Demonte Harper – già nel mirino della NBB – è nato il 21 giugno 1989 a Nashville (Stati Uniti d’America), è una guardia-ala piccola di 193 cm., nell’ultima stagione ha giocato con lo Tsmoki-Minsk, squadra con la quale ha partecipato all’Eurochallenge, oltre ad aver vinto il campionato e la coppa in Bielorussia. In 44 partite tra le varie competizioni ha realizzato di media 28.1 minuti, 11.2 punti segnati, 4.7 rimbalzi e 1.7 palle recuperate. Dejan Ivanov e Demonte Harper arriveranno nei prossimi giorni a Brindisi.
Agenda Brindisi pubblica lo speciale TERZO TEMPO (realizzato da Antonio Celeste e Carlo Amatori) con la conferenza stampa tenuta dal general manager Alessandro Giuliani.

 

[sz-youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=gcaCa1D7Zn0″ /]