Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – Caserta crolla anche a Reggio Emilia

La Pasta Reggia Caserta incamera anche la sconfitta della trasferta di Reggio Emilia e il “tunnel” nel quale i bianconeri si sono infilati ad inizio stagione agonistica, non vede ancora la luce. Naturalmente, sulla carta, la gara contro i reggiani non era quella da vincere, ma coach Esposito aveva rassicurato un pò gli animi dei casertani, sulla crescita difensiva della squadra ed una maggiore amalgama. Invece la prestazione e stata ancora una volta molto al di sotto della sufficienza. Parliamo naturalmente della squadra tutta che dovrà ancora lavorare sodo per cercare di cancellare quel maledetto zero in classifica. Non stiamo puntando il dito verso questo o quel giocatore, ne al neo coach che ha preso molto a cuore, da buon casertano, questa triste situazione; ma non possiamo non ammettere che c’è ancora “confusione” in campo: sia in attacco che in difesa. E’ vero che Reggio Emilia ha ‘infilato’ dalla lunga distanza l’impossibile contro i bianconeri; ma è pur vero che ancora una volta la difesa è andata a “gambe all’aria”.

Guardando al gioco dei singoli, buona la prestazione dell’ex Michele Antonutti che ha realizzato 17 punti, mentre Carlton Scott, migliore tra i bianconeri nelle percentuali, ha segnato 16 punti. Partita negativissima per Michele Vitali; la guardia casertana non ha realizzato punti, avendo percentuali in negativo giocando però la bellezza di 28′. Ivanov ha lottato ma è stato anche molto confusionario, mentre Mordente per i palloni che è riuscito a giocare, diciamo che ha raggiunto la sufficienza con 11 punto realizzati e buone percentuali.

Ma il “danno” per la squadra casertana è stata la percentuale al tiro totale: 43,3% da 2 punti e 32,1% da 3 punti, contro 73,5% da 2 punti e 50,0%  da 3 punti di Reggio Emilia. Quindi per la Pasta Reggia Caserta è ancora “molto scotta” la concentrazione al tiro di tutto il collettivo. Però tra sette giorni ci sarà il primo vero “Appello” per la Juvecaserta al Palamaggiò arriva Pesaro; in altri tempi era un match di cartello per la Serie A di basket, oggi rappresenta l’ultimo “Atollo” per approdare e ripartire in questo maledetto campionato, prima che le correnti del mare aperto della retrocessione (che rischia di diventare matematica se non s’inizierà a vincere), trascinano il “gommone” bianconero sempre più lontano dalla costa, ovvero dalla salvezza.

Questo il tabellino del match.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – PASTA REGGIA CASERTA  95 – 74

Reggio Emilia: Mussini 7, Polonara 18, Della Valle 12 Pechacek 5, Pini 11, Cervi 5, Silin 2, Diener 17, Rovatti 2, Cinciarini 16. Coach: Menetti.

Caserta: Mordente 11, Antonutti 17, Tommasini 3 Michelori 2, Avramov 5, Moore 8, Tessitori 2, Scoot 16, Ivanov 10, Capin. Coach: Esposito.

Punteggi parziali: 21 – 15, 42 – 34, 69 – 50.