Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – La Scandone passa in scioltezza contro Varese

Decima giornata di ritorno di questa Legabasket, la Sidigas Avellino ospita la Openjobmetis Varese di coach Moretti. La sfida in programma Sabato alle 20.30 in vista delle festività pasquali era stata precedentemente messa in discussione proprio dalla società lombarda che aveva chiesto il rinvio a causa dell’impegno di coppa contro Anversa in Europe Cup di giovedi sera, che a sua volta era stata posticipata di 24 ore causa l’attacco terroristico all’aereoporto di Bruxelles. L’avvio di gara è tutto a favore degli ospiti che grazie a Davies si portano avanti sul 9 a 12 a metà quarto, la Sidigas non demorde e grazie al duo Nunnally-Ragland mettono a referto un contro parziale di 12-2 portandosi avanti sul più 10 alla prima sirena di gioco.

Un Veikalas on fire inaugura con 2 triple il secondo periodo di gioco portando la Sidigas al massimo vantaggio sul più 14. Varese prova a tener botta con una tripla di Cavaliero ed un gioco da tre punti di Wright, ma i padroni di casa non ne vogliono sapere di far rientrare in gara gli ospiti e con ottime percentuali dal campo si tengono a debita distanza dai bianco rossi. Veikalas sembra in serata di grazia e con 2 triple di fila chiude il primo tempo sul 54 a 34 a favore degli irpini che sembrano avere 4 marce in più.

Al rientro dagli spogliatoi Varese trova lo spirito giusto per riagguantare la gara e con Wright autore di 7 punti si riporta sul -10 a 7 dalla fine del periodo, coach Sacripanti chiama dunque Time-Out. La Sidigas con Buva ed il solito Nunnally riportano le lunghezze i vantaggio a 18. Varese prova a rimanere a galla ma ogni qual volta si riaffaccia i lupi rispondo ed il quarto si chiude con una tripla da 10 metri di Green che fissa il risultato sul 73 a 55.

Nell’ultimo quarto le due squadre inseriscono le terze linee, con tutti i ragazzi più giovani sul parquet da entrambi le parti e gli ultimi minuti scorrono sino al risultato finale di 89 a 71. Per Avellino dodicesima vittoria di fila che la lanciano direttamente lì tra le prime 3 posizioni insieme a Cremona a 2 distanze da Reggio Emilia ed a 6 da Milano.

SIDIGAS AVELLINO – OPENJOBMETIS VARESE 89-71
Parziali: 29-19, 25-15, 19-17, 16-20

AVELLINO: Norcino, Ragland 5, Green 3, Veikalas 25, Acker 5, Leunen 6, Cervi 4, Severini 3, Nunnally 20, Pini 2, Buva 16, Parlato.
Tiri da 2: 17/26 Tiri da 3: 13/23 Tiri Liberi: 16/17 Rimbalzi : 34 (30 d, 4 o)

IL MIGLIORE : Benas Veikalas converte in tre punti tutto quello che gli passa per le mani, partita spettacolare della guardia lituana.
IL PEGGIORE : Anche quest’oggi è difficile assegnare questo premio ad un giocatore, per noi è Riccardo Cervi che mette a referto una prova in ombra.

VARESE: Davies 16, Wayns 2, Varanauskas 7, De Vita, Cavaliero 8, Wright 12, Campani 11, Kangur 6, Rossi 2, Ferrero 4, Pietrini 3.
Tiri da 2: 25/55 Tiri da 3: 5/12 Tiri Liberi 6/8 Rimbalzi : 30 (22 d, 8 o)

IL MIGLIORE : Davies effettua un’ottima prova uscendo dalla panchina, il centro americano almeno cerca di risollevare le sorti della sua squadra.
IL PEGGIORE : Varanauskas Ovidijus sembra proprio non riuscire ad entrare in un singolo gioco della squadra bianco rossa.