Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – La Virtus Segafredo Bologna vince in scioltezza contro la De’ Longhi Treviso

La Virtus Bologna conquista una vittoria mai messa in discussione

La Virtus Bologna torna a vincere dopo una settimana complicata. La vittoria per 97-68 arriva contro una De’ Longhi Treviso poco accesa e mai in partita. La Virtus Bologna con una buona prova di squadra impiega solamente un tempo per incanalare la partita verso il successo. Il divario tra il gioco delle due squadre è troppo ampio e la Virtus può tornare a sorridere.

Starting five
Virtus Bologna: Pajola, Belinelli, Weems, Ricci, Gamble.
De’ Longhi Treviso: Logan, Russell, Sokolowski, Mekowulu, Akele.

Primo quarto
La Virtus inizia forte sfruttando i punti nel pitturato di Gamble. Mentre Treviso impiega un paio di minuti prima di segnare.
Dopo un piccolo parziale di 5-0 di Treviso, Pajola guida tutti i suoi compagni a costruire il vantaggio in doppia cifra. Il secondo quintetto di Coach Djordjevic continua a gestire bene il vantaggio bianconero.
Termina il primo quarto sul punteggio di 27-15.

Secondo quarto
La Virtus continua la sua buona prestazione di gara e riesce ad allungare soprattutto grazie ai propri lunghi.
Treviso accenna solamente dei guizzi di basket giocato riuscendo ad avvicinarsi sul -10. Tolte le azioni di lucidità la De’ Longhi è in serata completamente negativa e subisce completamente il gioco della Virtus.
Tutti i giocatori bianconeri scesi in campo portano il loro contributo per allungare il divario tra le due compagini.
Il quarto termina 51-32 a favore della Virtus.

Terzo quarto
Al rientro dagli spogliatoi la rotta non si inverte, la Virtus Bologna continua ad imporre il suo gioco sfruttando molto i tiri di Belinelli.
Pajola continua ad orchestrare bene tutti i suoi compagni e il vantaggio della Virtus si allunga fino al +31, grazie anche ad una difesa molto concentrata.
Treviso prova a ricucire lo svantaggio ma non è nella serata giusta per imbastire un recupero così grande.
Il terzo quarto termina 75-52 e vittoria già in tasca per la Virtus.

Quarto quarto
Sostanzialmente l’ultimo quarto è tutto garbage time. La Virtus continua ad eseguire bene il suo gioco nonostante non ci sia più nulla da chiedere alla partita.
Tutti i giocatori della Virtus trovano almeno un canestro tranne Teodosic che rimane in panchina per quasi tutta la partita.
Finisce la partita sul punteggio di 97-68 e Coach Djordjevic può festeggiare la 150° panchina in Serie A.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 97 – DE’ LONGHI TREVISO 68

Virtus Bologna: Deri 2, Belinelli 13, Pajola 8-9a, Alibegovic 6, Ricci 11, Adams 8, Hunter 13, Weems 6, Nikolic 2, Teodosic 0, Gamble 16, Abass 12.
De’ Longhi Treviso: Logan 11, Russell 10, Vildera 4, Bartoli 0, Imbrò 12, Piccin 1, Chillo 8, Mekowulu 6, Sokolowski 8, Akele 6, Lockett 2.

Parziali finali: 27-15; 51-32 (24-17); 75-52 (24-20); 97-68 (22-16).