Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

FEMMINILE Serie A1 – Lavezzini Parma, che batosta!

Passo falso del Lavezzini Basket Parma che esce sconfitto dalla prima gara del 2016 con il risultato di 80 a 67 contro la Meccanica Nova Vigarano, squadra ultima in classifica a caccia di punti preziosissimi. È forse proprio la voglia e la forte motivazione delle padrone di casa a portare la formazione di coach Savini alla vittoria, mentre le ragazze di Procaccini mettono in campo una buona prestazione solo nella seconda parte della gara, ma non è sufficiente per recuperare lo svantaggio accumulato nella prima parte.

Primo quarto da dimenticare per il Lavezzini che si ritrova in men che non si dica sotto di 11 punti (11-0) dopo pochi minuti dall’inizio. La Meccanica Nova con grinta e con un pressing molto deciso mette in difficoltà il Lavezzini, soprattutto con la ex gialloblù Sara Crudo, spina nel fianco in questo inizio. Il quarto si chiude 25 a 14 per la Meccanica Nova.

La seconda frazione continua sulla falsa riga del primo, con Vigarano che conduce e con le gialloblù che non riescono ad esprimere il loro gioco. In questo momento di difficoltà, e di nervosismo, viene fischiato il terzo fallo a Zara, che viene quindi sostituita da coach Procaccini. Una tripla di De Pretto sveglia un po’ il Lavezzini e porta il punteggio sul 39 a 27, ma non basta alle ducali per recuperare e si va negli spogliatoi sul 43 a 31 per le biancorosse.

Del tutto diverso è l’atteggiamento di Zara e compagne al rientro sul parquet, che provano in tutti i modi a raggiungere le avversarie con i punti importanti di Ugoka e Clark. Recupera terreno infatti il Lavezzini al termine della frazione portandosi a meno 4 (56-52).

L’ultimo quarto è molto equilibrato con le due squadre che giocano punto a punto. Una tripla di Spreafico dà speranza alle gialloblù, ma purtroppo non basta. Negli ultimi due minuti di gioco la Meccanica Nova Vigarano dilaga con i punti decisivi dell’ex Vian e la partita termina 80 a 67.

Miglior marcatrice per il Lavezzini è stata Ugoka con 19 punti, a seguire Spreafico con 11 e Clark con 10. Questo risultato è importantissimo per la Meccanica Nova che ora è sempre ultima in classifica, ma a pari punti con Cagliari, Sesto, e Orvieto; per il Lavezzini invece è un’occasione persa, perché si allontana dalla parte alta della graduatoria e si trova ora a 10 punti insieme a  Battipaglia.

La prossima partita si giocherà al PalaCiti domenica 10 gennaio alle ore 18 contro l’Umana Reyer Venezia.

fonte*: Comunicato stampa