Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Eurocup Top 16 – Virtus Segafredo Bologna: vittoria importante contro il Buducnost

La Virtus Bologna stacca il pass per i quarti di finale di Eurocup

La Virtus Bologna vince 89-99 e accede matematicamente ai quarti di finale di Eurocup. La vittoria arriva contro tutt’altra Buducnost rispetto alla gara di andata. I montenegrini hanno un avvio di partita frizzante ma nei quarti centrali la Virtus sistema l’assetto difensivo che la conducono alla vittoria. L’ultimo quarto è una buona amministrazione per le V Nere che possono festeggiare la vittoria.
Apprensione per Belinelli che dopo una schiacchiata nel primo quarto non rientra più sul parquet.

Starting five
Buducnost Voli: Cobbs, Ejim, Nikolic D, Zugic, Reed.
Virtus Bologna: Markovic, Teodosic, Weems, Ricci, Gamble.

Primo quarto
Inizio frizzante da parte di entrambe le squadre che sfruttano bene i buoni attacchi.
Buducnost sfrutta maggiormente Reed rispetto alla gara di andata, aiutato dal buon inizio di Ejim.
La Virtus dall’altra parte è guidata da Teodosic e riesce a rimanere in scia. Buono anche l’approccio alla partita di Abass.
I padroni di casa riescono a rimanere in vantaggio tutto il primo quarto e chiudono la prima frazione di gioco 25-23.

Secondo quarto
Buducnost prova la prima mini-fuga. Adams sblocca le V Nere dopo un paio di minuti senza punti.
Cobbs trova da dietro la schiena di Tessitori Reed che può schiacciare di potenza. La Virtus riesce a tornare a una sola distanza di differenza.
Antisportivo di Tessitori che viene convertito, Ivanovic segna da 3 punti nell’azione del possesso e +6 per i padroni di casa.
Markovic e Teodosic pareggiano immediatamente, la Virtus continua il parziale e ribalta il risultato fino al +5.
La Virtus chiude con un parziale di 17-5 negli ultimi 3 minuti e finisce il secondo quarto avanti 47-53.

Terzo quarto
La Virtus prova il primo vero allungo e si porta a +11 dai montenegrini. Buducnost non sprofonda grazie a Cobbs.
Rubata di Weems, magia di Markovic in contropiede per il rimorchio dello stesso Weems.
Ejim prova a tornare in partita. La Virtus cresce in difesa e nonostante fatichi a trovare tanti punti riesce a tenere il distacco della doppia cifra di vantaggio. Dopo qualche azione le V Nere tornano a sbloccarsi e Hunter schiaccia in rovesciata il massimo vantaggio, +14.
Finisce 65-77 a favore della compagine bianco nera.

Quarto quarto
Weems apre segnando il nuovo massimo vantaggio, +15.
Il Buducnost con Reed riesce rosicchiare qualche punto alla Virtus e torna sotto la doppia cifra di svantaggio.
Teodosic continua a macinare punti e Markovic a macinare assist per i compagni. La Virtus gestisce al meglio il vantaggio che si è creata con Ejim che rende solo meno amaro il parziale finale. La Virtus Bologna trova la quarta vittoria in queste Top 16 e anche la qualificazione ai quarti di finale.
La partita finisce 89-99.

BUDUCNOST VOLI 89 – VIRTUS BOLOGNA 99
25-23; 47-53 (22-30); 65-77 (18-24); 89-99 (24-22).

Buducnost Voli: Cobbs 17, Ivanovic 14, Ejim 16, Sehovic 5, Nikolic D 8, Apic ne, Mitrovic 0, Della Valle 0, Nikolic Z 4, Popovic ne, Reed 16, Zugic 9.
Virtus Bologna: Tessitori 6, Deri ne, Abass 9, Alibegovic 8, Markovic 7+13a, Ricci 4, Adams 7, Belinelli 2, Hunter 6, Weems 14, Teodosic 26, Gamble 10.

Foto copertina: sito ufficiale Eurocup