Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Eurocup Top 16 – Virtus Segafredo Bologna vince e convince contro Cedevita Lubiana

Esordio da 25 punti in Eurocup per Marco Belinelli

La Virtus Bologna vince 90-76 la prima partita delle Top 16 di Eurocup. La vittoria arriva contro lo Cedevita Olimpija Lubiana dopo un primo quarto in difficoltà per i padroni di casa. La partenza della compagine slovena è più solida e fisica tenendo la Virtus a 0 punti dalla lunga distanza. Il secondo quarto è decisivo per la partita dove le V Nere guidate da Belinelli, 17 punti solo nel primo tempo, incanalano la gara a proprio favore. Il secondo tempo è costantemente sotto controllo per la Virtus che allunga il divario fino al +14 finale.

Staring five
Virtus Bologna: Markovic, Teodosic, Weems, Ricci, Gamble.
Cedevita Olimpija Lubiana: Perry, Brown, Blazic, Jones, Dimec.

Primo quarto
Partenza con 2 palle perse per entrambe in un minuto e mezzo. La Virtus fatica contro una Cedevita più decisa e dura. Hunter trova due schiacciate su due assist dei playmaker serbi.
I padroni di casa esauriscono presto il bonus, con già 2 falli di Ricci e Gamble.
Cartucce bagnate dalla lunga distanza per la Virtus, 8 soli punti fino a 2 minuti.
Chiude bene il Cedevita con un buon attacco e una difesa molto chiusa. La Virtus invece chiude il suo secondo peggior quarto in termini realizzativi, 11-18 il punteggio finale.

Secondo quarto
Continua a trovare soluzioni un po’ più semplici Lubiana.
Djordjevic prova un quintetto piccolo con Alibegovic da 5. Mossa vincente perché Weems trova la prima tripla per i suoi dopo 8 tentativi e Belinelli un 2+1 con equilibrio precario. Belinelli continua a predicare basket con eurostep e tripla in contropiede che porta la Virtus avanti di 1.
Blazic punisce da 3 provando a tenere incollati i suoi. Belinelli in cortropiede sente un fallo che non viene fischiato, lancia da dietro l’arco e trova i 3 punti. La Virtus si è sbloccata definitivamente da dietro l’arco e tiene bene in difesa concedendo solo 16 punti agli ospiti segnandone 35.
Il quarto termina 46-34 in favore delle V Nere.

Terzo quarto
Partenza flash per Perry attaccando il ferro.
Brown segna la tripla del -7, rispediti immediatamente da Teodosic. Si segna tripla dopo tripla Blazic e poi ancora Teodosic.
Attacco che si è un po’ fermato per la Virtus ma grazie a una difesa attenta fa si che ci siano sempre una decina di punti di differenza.
L’antisportivo di Alibegovic può sbloccare lo stallo ma arriva solo 1 punto tra liberi e l’azione successiva. Puntualmente dall’altra parte Adams punisce da 3.
60-49 alla fine del terzo quarto.

Quadro quarto
Torna a macinare punti Belinelli, dall’altra continua a macinarne invece Blazic.
Dopo una fase di controllo della partita la Virtus prova a premere sull’acceleratore e allunga fino al +16.
Perry e Balzic provano a limare il divario tra le due squadre, ma Hunter mantiene il divario. La partita termina 90-76 per la Virtus che trova la prima vittoria nelle Top 16 e allunga la scia di vittorie consecutive.

VIRTUS BOLOGNA 90 – CEDEVITA OLIMPIJA LUBIANA 76
(11-18; 46-34; 60-49; 90-76)

Virtus Bologna: Abass, 0, Alibegovic 0, Markovic 6, Ricci 3, Adams 6, Galli Ne, Belinelli 25, Hunter 22, Weems 13, Teodosic 13, Gamble 2.
Cedevita Olimpija Lubiana: Radovic Ne, Perry 22, Hopkins 10, Duscak Ne, Muric 6, Blazic 25, Brown 4, Scuka Ne, Dimec 4, Rupnik 1.

Foto copertina: sito ufficiale Eurocup.