Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Eurocup Top 16 – Virtus Bologna archivia facilmente la pratica Buducnost

Terza vittoria in altrettante partite di Top 16

La Virtus Bologna vince 87-65 contro i montenegrini del Buducnost. Nella serata del ricordo della morte di Kobe Bryant e della figlia Gigi, la vittoria per la Virtus arriva senza troppe difficoltà. Nel primo tempo gioca bene in attacco e in difesa e allunga sul +20. Nel secondo tempo deve solamente amministrare la pratica Buducnost. Dall’altra parte serata completamente storta che non aiuta nell’affrontare questa Virtus.

Starting five
Virtus Bologna: Markovic, Belinelli, Weems, Ricci, Gamble.
Buducnost Voli: Cobbs, Della Valle, Ejim, Nikolic D, Reed.

Primo quarto
Tripla, tripla e tripla. Tre triple ben costruite per le prime 3 azioni. La Virtus prova un primo allungo con 3 azioni veloci consecutive. I bianco neri trovano 6 assist in altrettanti canestri fatti. Popovic chiude il parziale di 13-0 a favore della compagine di Coach Djordjevic. Buducnost prova a svegliarsi nella seconda parte del quarto ma la Virtus contrasta bene gli attacchi montenegrini.
Finisce 26-14 il primo quarto.

Secondo quarto
Dopo un paio di palle perse la Virtus torna a segnare con la tripla ti Alibegovic. Al contrario il Buducnost tira male dalla lunga distanza. Abass firma il massimo vantaggio, +18. Dall’altra parte arriva un bellissimo asse IvanovicReed.
Ejim commette un fallo di sfondamento, ma protesta contro il fischio in maniera eccessiva e questo gli costa il doppio tecnico. Termina la partita proprio quando la Virtus stava faticando a trovare il canestro. Arriva anche un terzo tecnico alla panchina e Belinelli converte tutto in 3 liberi. La Virtus torna quindi a segnare con Markovic ad orchestrare al meglio.
Alibegovic firma il +20 allo scadere, 48-28 il punteggio a metà partita. 15 assist per la Virtus contro i soli 3 del Buducnost.

Terzo quarto
Il Buducnost prova a entrare in partita contro una Virtus che riparte un po’ a rilento nei primi minuti. Le V Nere riescono comunque a contenere il tentativo di rientro degli ospiti e tornano a segnare in modo più continuo. Adams segna il nuovo +20 Virtus.
Gli ospiti continuano a faticare a trovare la via del canestro e a costruire buoni tiri, questo consente alla Virtus di amministrare il quarto.
Il terzo quarto finisce 68-47.

Quarto quarto
La Virtus continua a mantenere il controllo della partita. Il Buducnost ormai continua la sua serata totalmente negativa con basse percentuali al tiro, anche su quelli aperti, e poche costruzioni nel gioco offensivo.
Hunter esce senza aver sbagliato nulla, 100% al tiro, 0 palle perse e 0 falli subiti.
La Virtus continua ad amministrare la partita senza troppe difficoltà fino al suono finale della sirena.
La partita termina 87-65 e la Virtus può festeggiare la terza vittoria in altrettante partite.

VIRTUS BOLOGNA 87 – BUDUCNOST VOLI 65
26-14; 48-28 (22-14); 68-47 (20-19); 87-65 (19-18).

Virtus Bologna: Tessitori 3, Deri ne, Abass 3, Alibegovic 10, Markovic 0+7a, Ricci 11, Adams 6, Belinelli 21, Hunter 13, Weems 10, Teodosic 8+10a, Gamble 2.
Buducnost Voli: Cobbs 15, Ivanovic 5, Ejim 5, Sehovic 2, Nikolic D 3, Apic 1, Mitrovic 3, Della Valle 12, Nikolic Z 2, Popovic 7, Reed 4, Zugic 6.

Foto copertina: profilo ufficiale Virtus Bologna