Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Eurocup – La Virtus Segafredo Bologna si conquista Gara 1

Venerdì in Spagna la Virtus Bologna si gioca la possibilità di qualificarsi alle semifinali

La Virtus Bologna vince 80-75 gara 1 dei quarti di finale di Eurocup. Joventut gioca una grande pallacanestro dimostrando di poter mettere in difficoltà le V Nere. La Virtus non riesce a trovare alte percentuali al tiro, ma con una difesa intensa ed attenta e sfruttando i tanti tiri dalla lunetta consentono di arrivare a fine terzo quarto in parità. Nel quarto quarto la Virtus mostra il suo marchio di fabbrica, la difesa, costringendo Joventut a soli 12 punti. In attacco riesce a costruire un piccolo gap che gli permette di vincere e andare venerdì in Spagna a giocarsi subito la qualificazione alle semifinali di Eurocup.

Starting Five
Virtus Bologna: Markovic, Teodosic, Weems, Ricci, Tessitori.
Joventut Badalona: Lopez-Arostegui, Bassas, Ventura, Brodziansky, Tomic.

Primo quarto
La partita inizia con tanta intensità difensiva per entrambe le squadre. La Virtus non segna nei primi minuti, mentre la Joventut ruba un paio di canestri da rimesse dal fondo.
Markovic sblocca il punteggio bianco nero dalla lunetta a metà del quarto. La Virtus si sblocca completamente con l’ingresso di Pajola e Abass.
Arrivano due falli tecnici per Badalona che insieme ai tanti falli commessi dagli ospiti aiutano la Virtus a rimanere punto a punto con Badalona.
Termina 20-22 in favore degli ospiti.

Secondo quarto
Si apre con l’assist di Teodosic per la schiacciata in rovesciata di Adams. Joventut riesce a tenere qualche punto di distanza dai padroni di casa, ma in difesa commette ancora qualche fallo di troppo che permette alla Virtus di andare più volte in lunetta. Abass sblocca la Virtus dall’arco e porta avanti i suoi per la prima volta nella partita.
Due triple in 20 secondi di Lopez-Arostegui e Bassas permettono a Badalona di tornare avanti. I tanti liberi per la Virtus permettono di compensare gli errori dalla lunga distanza per rimanere in scia.
Belinelli chiude il quarto in doppia cifra senza segnare dal campo.
Joventut chiude comunque avanti 41-44.

Terzo quarto
Belinelli con la tripla trova il primo canestro dal campo, ma è già a quota 14 punti. Seconda tripla di fila del Beli. Joventut si riassesta e torna avanti con la Virtus che lascia sul ferro triple aperte costruite con una buona circolazione di palla.
Momento on fire tra Belinelli, Bassas e Hunter che si rispondono colpo su colpo da 3 punti.
Il Joventut guidato da Bassas non molla un colpo e riesce a rispondere ai tentativi della Virtus di rimanere in controllo della gara.
Il quarto finisce in parità 63-63.

Quarto quarto
Lopez-Arostegui torna a segnare punti pesanti dopo tanti minuti.
Le difese continuano a produrre tanta intensità mantenendo il punteggio in parità. Ricci muove la retina dall’angolo per riportare avanti la Virtus. Hunter segna il massimo vantaggio, +5.
L’inerzia sembra andare a favore della Virtus, allora ci pensa Tomic a depositare la palla in fondo alla retina. La Virtus però trova punti e difese decisive per mantenere a distanza il Joventut.
Gamble travolge Ribas negli ultimi 20 secondi e commette antisportivo rischiando di fare un pasticcio ma Joventut non converte il tiro dell’extra-possesso e la Virtus può festeggiare la vittoria. Finisce 80-75.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 80 – JOVENTUT BADALONA 75

Virtus Bologna: Tessitori 0, Abass 7, Pajola 6, Alibegovic 2, Markovic 1, Ricci 7, Adams 3, Belinelli 24, Hunter 9, Weems 0, Teodsic 11+10a, Gamble 10.
Joventut Badalona: Dimitrijevic 6, Dawson 2, Ribas 4, Lopez-Arostegui 20, Morgan 4, Brodziansky 5, Parrado Ne, Ventura 0, Bassas 14+8a, Birgander 6, Parra 4, Tomic 10.

Parziali finali: 20-22; 41-44 (21-22); 63-63 (22-19); 80-75 (17-12).