Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

DNB Girone D: La Cestistica Bernalda, tra nuovi arrivi e nuove ‘conferme’.

Cestistica BernaldaLa BCC Cestistica Bernalda si muove con i cosidetti “piedi di piombo” nel ‘basket-mercato di categoria. In questi ultimi giorni, solo un nuovo arrivo, ma tante conferme; a dimostrare il buon lavoro fatto in precedenza dalla società lucana.

E’ giunto alla corte di coach Cotrufo l’atleta Yassin Derraa, nato a Roma nel 1989 da genitori marocchini ed alto 1 metro e 91 centimetri. Derraa si è messo in evidenza nel San Cesareo Basket ed è stato poi chiamato nelle giovanili di Reggio Emilia dove ha disputato i tornei under 18, under 19 ed è stato tra i protagonisti della vittoria dello scudetto under 21. Successiva mente ha giocato in DNA a Patti, poi alla Virtus Siena e in DNB a Perugia, Empoli e Vado Ligure, e, come molti ricorderanno, lo scorso anno è stato vicinissimo alla nostra squadra. Dotato di grande personalità, in campo e fuori, il 24enne romano è in grado di tenere ritmi altissimi, pressare a tutto campo e sviluppare il contropiede, caratteristiche che si adatteranno ottimamente al gioco degli esterni Stefano Marisi e Roberto Russo, anche loro votati alla velocità di azione e realizzazione a canestro, nonché alla difesa.

Le ‘conferme’ invece sono le seguenti. Raffaele Martone, pivot di 2 metri e 5 centimetri nato a Nola (Na) nel 1990, alto 205 cm, con ottimi movimenti sotto canestro. La sua abilità di aggirare la marcatura e trovandosi di fatto sempre davanti al suo diretto avversario, gli permette di ricevere la palla e finalizzare a canestro. Gran lavoratore sotto canestro avversario, lo abbiamo visto spesso sacrificarsi per aprire i varchi necessari agli esterni per penetrare e realizzare con relativa facilità. Un uomo di squadra che non si risparmia neanche in difesa e, grazie alle sue lunghe leve, le sue stoppate hanno ricevuto applausi a scena aperta.

A seguire ci saranno anche Francesco Cota, play-guardia classe ’92 di San Severo, 180 cm di altezza, e Dino De Donato, play di 1 metro e 70 centimetri nato nel 1994. Il primo esordì nella Cestistica Bernalda nell’incontro del 16 ottobre 2011 contro la Mens Sana Campobasso con un biglietto da visita molto gradito: un canestro da 3 punti! Ed è proprio il tiro dall’arco dei 6,75 una delle caratteristiche del talentuoso atleta dauno, insieme alla capacità di penetrazione, con un primo passo devastante, e una buona difesa sul portatore di palla avversario. Il secondo è uno dei propri ragazzi e qualcosa di più! Il bernaldese Dino De donato ha ottimi fondamentali e l’atletismo tipico degli esterni di quest’età. Dino ha iniziato nel minibasket all’età di 5 anni e successivamente nelle squadre locali giovanili. Ha partecipato con la Pielle Matera di coach Cotrufo a tornei quali quelli di Monte Carlo, di Padova e in Valle d’Aosta e, naturalmente, anche a vari campionati giovanili con la casacca materana. Dino è costantemente in prima squadra da 3 anni, allenandosi assiduamente e con impegno, ha purtroppo avuto poco spazio, ma quel poco lo ha sempre sfruttato al meglio strappando applausi.