Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – Avellino: raggiunto l’accordo col pivot Will Thomas.

will thomasAttendendo la presentazione di coach Vitucci in programma nel pomeriggio alle ore 16:45, la settimana per la Sidigas Avellino si apre con l’ufficializzazione del nuovo pivot. Sarà Will Thomas a completare il settore lunghi del roster biancoverde. Un’unione di cui tanto si è parlato nelle scorse settimane e che alla fine ha  avuto la sua fumata bianca. Ecco un breve profilo dell’ex George Mason University.

Nato nel 1986 nel Maryland, è un centro di 203 cm con importanti esperienze al college ed in Europa. E’ in possesso di passaporto georgiano. Gioca al college per George Mason University, facendo parte del roster che, con grande sorpresa, raggiunge le Final Four nel 2006. Terminato il college si trasferisce in Europa, a Liegi: gioca, oltre che nel campionato belga anche in Eurochallenge, facendo registrare, rispettivamente, 10.8 punti e 7.9 rimbalzi in 31 minuti di media e 10.1 punti e 8.2 rimbalzi in 29 minuti di utilizzo. Resta a Liegi anche la stagione successiva facendo crescere le sue cifre a 14.6 punti e 9 rimbalzi, raggiungendo la finale scudetto e venendo eletto MVP del campionato. L’anno successivo è ancora in Belgio, ma ad Ostenda, con la quale gioca un’altra finale scudetto e gioca sempre l’Eurochallenge. Finta l’esperienza in Belgio si trasferisce in Georgia al BC Armia, dove gioca insieme al suo nuovo compagno Jeremy Richardson: anche Will contribuisce alla vittoria dello scudetto con 16.8 punti e 7.7 rimbalzi a partita. Nella scorsa stagione gioca in Turchia a Pinar Karsiyaka dove raggiunge la semifinale scudetto, contribuendo con 11.2 punti e 4.8 rimbalzi in 23 minuti.