Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LEGABASKET – Alla Sidigas Avellino il XXI Trofeo Vito Lepore. Novo Mesto ko 82-79

Sidigas Avellino 2013-2014Se lo aggiudica la Sidigas Avellino la XXI edizione del Trofeo Vito Lepore. Dinanzi a circa 2000 spettatori, la squadra di Frank Vitucci s’impone per 82-79 nei confronti del Krka Novo Mesto, formazione vincitrice dell’ultmo campionato sloveno. Nelle fila biancoverdi ottimi segnali sono arrivati dal trio Dean-Richardson-Cavaliero mentre l’ultimo arrivato Jarvis Hayes ha debuttato dinanzi ai suoi beniamini sfiorando la doppia cifra (9 punti realizzati). Alla formazione ospite non sono bastati i 16 punti del veterano Hukic.

 

Sidigas Avellino – Krka Novo Mesto  82-79

 

Avellino: Riccio, Thomas 8, Biligha, Richardson 14, Spinelli 8, Ivanov 11, Ianuale n.e., Dragovic, Morgillo n.e., Cavaliero 14, Hayes 9, Dean 18.

All.: Vitucci

 

Krka: Lapornik 9, Kastrati 4, Rojc 2, Buljan 10, Muric 7, Pavic 10, Armstead 11, Hukic 16, Zatezic, Bolcina 2, Polutak, Klobucar 8

All.: Dzikic

 

Parziali: 21-20; 39-34; 59-54

Arbitri: Taurino, Sabetta, Weidmann.

 

Taquan Dean Mvp del XXI Trofeo Vito Lepore
Taquan Dean Mvp del XXI Trofeo Vito Lepore

L’avvio è di marca slovena con il Krka che al 3’ doppia la Sidigas sul 5-10 con Kastrati. La squadra di Dzkic risponde colpo su colpo alle iniziative dei padroni di casa e una tripla di Murisce punisce la retroguardia irpini. 14-18 il punteggio che un minuto più tardi diventerà 19-18 grazie ad un break di 5-0 firmato Richardson –Ivanov  che capovolge il fronte. Nel secondo quarto nuovo sorpasso del Krka con Bocina che realizza un gioco da tre punti in favore dei suoi. Fa il suo ingresso in campo, nel frattempo, Jarvis Heyes che si fa subito notare per una stoppata e due tiri messi a segno dalla media. Il Krka prova  a scappare con Hukic che insacca la tripla del 27-24 obbligando Vitucci al timeout che non arreca subito i suoi effetti. Per rivedere la Sidigas avanti nel punteggio, infatti, saranno necessari ben 4’ quando un altro parziale d 5-0 sull’asse Spinelli – Cavaliero, consente il sorpasso ad Avellino. Nella ripresa la Sidigas amministra il vantaggio con il Krka si riavvicina sul – 4 in ben tre circostanze. Le conclusioni di Ivanov, Cavaliero e Thomas permettono ai biancoverdi di respingere i ripetuti attacchi del Novo Mesto coi vari Muric, Pavic e Hukic. Nel’ultima frazione il Krka trova la parità con sul 61-61 con i canestri di Rojc, Pavic e Klobuchar. Gli ultimi minuti riservano emozioni ai tanti fans presenti sugli spalti del PaladelMauro. I biancoverdi di Slovenia rimettono il naso avanti sul 73-76. Risponde la Sidigas con un  break di 6-0. La tripla dell’Mvp Taquan Dean sarà il canestro che varrà il definitivo ko del Krka Novo Mesto.