Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Serie C GOLD Lazio – Inizio col botto per la Ste.mar 90 Civitavecchia!

La squadra di coach Ferdinando De Maria batte la corazzata IUL Basket Roma

Dopo tanti rinvii causa emergenza COVID-19, decolla finalmente anche il Campionato di Serie C Gold del Lazio che da ben 16 squadre partecipanti, si è ridotto a sole 5 società che hanno sfidato tutto e tutti per tornare a giocare e ridare, anche con lo Sport, un senso alla vita. Cinque squadre ai nastri di partenza e oggi al Pala Riccucci di Civitavecchia c’è stato subito il big-match del primo turno. La Stemar 90 Civitavecchia ha ospitato la corazzata IUL Basket Roma di coach Giuliano Maresca, giocando un incontro bello ed avvincente e incamerando i primi due punti in palio per la Classifica. Infatti i ragazzi del coach casertano Ferdinando De Maria hanno vinto per 70 a 68, facendo capire che anche la Cestistica Civitavecchia vuole dire la sua in questo Campionato, striminzito, ma forse con la promessa che sarà sicuramente molto avvincente, visto il breve tempo che lo separa dalla seconda fase (quella ad Orologio) e dai Play Off.

Nella gara di stasera è stata onorata la vera Pallacanestro. Si, perchè le due squadre hanno dato vita ad un match che ha tenuto con il fiato sospeso i numerosissimi spettatori presenti sulle varie piattaforme web di TRC Giornale di Civitavecchia, la pagina Fb della IUL Basket Roma e quella della Cestistica Civitavecchia. E in campo tanti nomi importanti che hanno contribuito a scrivere pagine (anche storiche) della Pallacanestro italiana, come Alessandro Cittadini, ex pivot della Nazionale e di tanti sodalizi di Serie A che quest’anno è in forza a Civitavecchia; per passare ai vari Iannilli, Scuderi, Galli che nella IUL Basket Roma hanno dimostrato di poter giocare anche in Serie B. L’avvio è stato di marca Civitavecchia con uno scatenato Zivkovic dalla media distanza. Roma risponde con le ‘bombe’ di Galli e così il punteggio inizia ad alternarsi nel vantaggio dall’una e dall’altra parte. Anche Hankerson, per Civitavecchia da una buona mano in fase realizzativa, ma canestri importanti arrivano da Spada e Bottone. La IUL Basket Roma non cede al mini break della Stemar 90 Civitavecchia e con un canestro da 2 punti di Cecchetti, riesce a chiudere il primo quarto in perfetta parità: 15 a 15. Nel secondo quarto i romani affondano la loro arma più importante nei fianchi del Civitavecchia, con una serie di contropiedi che portano a canestro L.Galli e Scuderi. Per Civitavecchia Zivkovic s’inventa un tap-in vincente dopo aver sbagliato un tiro dalla distanza e su due errori successivi della IUL Roma, la Stemar 90 trova ancora con Spada, Bottone e Gianvincenzi punti importanti per un contro break che produce il +6 al riposo lungo (31 a 25).

Nella ripresa la gara è totalmente equilibrata. Botta e risposta da ambo le parti, alzano ancora di più il ritmo della gara. Infatti al termine della terza frazione di gioco il punteggio è di 48 a 47 per i padroni di casa. Stessa cosa nell’ultimo quarto. La IUL Basket Roma con Scuderi ruba un pallone che viaggiava da Hankerson a Campogiani e in soli 6″ dall’inizio del Quarto porta in vantaggio gli ospiti. Iniziano così i 10′ più “torridi” del match. Equilibrio che prosegue con i canestri di Iannilli e Galli da un lato e per Civitavecchia, Spada, Zivkovic e Setkic. Va a canestro anche Bezzi per i padroni di casa; ma la IUL Basket Roma risponde colpo su colpo, portandosi ancora una volta in vantaggio. Ci pensa allora Cittadini con un canestro da 2 punti e una provvidenziale ‘bomba’ che rimette in linea di galleggiamento la barca rossonera. Gallerini trova un canestro importante ad 1’32” dalla sirena; ma c’è Spada con un tiro dalla lunghissima distanza a portare Civitavecchia sul +2 ad una manciata di secondo dalla fine. Sull’azione successiva l’errore al tiro di Iannilli è preda di Hankerson che apre per Campogiani in contropiede: c’è fallo su quest’ultimo che in lunetta con la grande freddezza del ‘capitano’, realizza 2 tiri che ipotecano la vittoria. Sull’azione successiva c’è ancora la IUL Roma con un canestro di Gallerini; ma ormai è troppo tardi. Vince la Stemar 90 Civitavecchia che inizia nel migliore dei modi questo “striminzito” ma sicuramente avvincente Campionato di Serie C Gold del Lazio.

STEMAR 90 CIVITAVECCHIA – IUL BASKET ROMA  70 – 68

CIVITAVECCHIA: Setkic 2, Hankerson 10, Campogiani 3, Bezzi 2, Cittadini 6, Gianvincenzi 6, Zivkovic 18, Bottone 8, Spada 15. N.e. Bencini. Coach: Ferdinando De Maria. Assistant coach: Franco Monte e Andrea Rizzitiello.

ROMA: Di Bello 10, Galli A. 3, Martinelli, Lucarelli 5, Scuderi 18, Gali L. 14, Cecchetti 7, Porto, Galerini 8, Iannilli 3. N.e. Gatti. Coach: Giuliano Maresca. Assistant coach: Daniele Canini

Arbitri: Orazi di Viterbo e Gai di Roma

Punteggi progressivi: 15 – 15, 31 – 25, 48 – 47, 70 – 68