Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

Serie B LNP – Il punto del Girone A dopo il 6° turno

Tutto più che mai aperto nel raggruppamento

Equilibrio. Si dovesse descrivere la classifica del Girone A di Serie B, al termine della sesta giornata, non ci sarebbe parola più adatta.

Archiviati i primi 6 round, sono ben 6 le formazioni appaiate in vetta alla classifica, con il record di cinque successi e una sconfitta: Vigevano, Legnano, San Miniato, Langhe Roero Basketball, Pavia e Omegna.

L’insicurezza si respira anche ai piani bassi della griglia con 4 squadre a quota 2 punti: Borgomanero, Firenze, Cecina e Piombino.

Andiamo con ordine e riviviamo tutto cosa ci ha raccontato l’ultimo week-end di cadetteria.

La super sfida del programma, il Derby del Tartufo tra S.Bernardo Abet e La Patrie San Miniato, non ha deluso le aspettative. I piemontesi, dopo essere sprofondati a -18, hanno ribaltato la gara con un ultimo quarto di dominio (20-7 il parziale) e vinto di 3 lunghezze (61-58). Non è bastato a coach Marchini un ispirato Candotto (17 punti + 8 rimbalzi) ad evitare il primo ko stagionale.

Colpo della Sangiorgese che, dopo aver dato non poco filo da torcere la settimana scorsa a San Miniato, fa cadere una big della Serie B. Al PalaBertelli il tandem Angelucci-Voltolini produce 32 punti e coach Davide Roncari può sorridere nel derby con Legnano (72-67).

Un mese di astinenza dalle vittorie e poi il colpo grosso con Vigevano. Empoli prova a dare una scossa al proprio campionato vincendo di misura (56-54) sulla Elachem, che compie così il primo passo falso. I toscani non sempre riescono a confezionare possessi offensivi efficaci, ma mettono in atto un’ottima difesa. Non trema, nei secondi finali, la mano di Guerra a cronometro fermo, l’ex Palermo chiude con un superlativo 9/11 dalla lunetta.

Pavia approfitta degli stop delle altre concorrenti e sconfigge Firenze (74-51) con una importante prova corale, in cui spicca la doppia-doppia di Diego Corral (23 punti + 10 rimbalzi).

Gap tra vincitori e vinti molto simile anche nel derby piemontese disputato al PalaBattisti, tra Omegna-Oleggio (85-70), con la Fulgor che conquista la terza W consecutiva. Balanzoni e Santucci terminano la loro opera con una doppia-doppia a testa (26+11 il primo, 13+10 il secondo).

Borgomanero trova i primi punti della Serie B 21-22, sul parquet del PalaTenda di Piombino, contro un’altra formazione che ha come obiettivo la salvezza. Il +15 finale (59-74) è dovuto principalmente al quarto di apertura e agli ultimi 10 minuti: parziali vinti agevolmente da Ferrari (19+9 rimbalzi) e compagni.

Partite a senso unico per le due società livornesi: la Pielle asfalta Varese (83-44), la Libertas concede solamente 47 punti a Cecina (71-47).

Qui per tutti i risultati, la classifica e i prossimi appuntamenti della Serie B.   

Immagine in evidenza: Vincenzo Nicolello – Fotografo Langhe Roero Basketball