Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

SERIE B – L’Azzurro Napoli Basket volta pagina!

Dopo essere stato escluso dalla Legadue, da parte della Corte Federale della FIP, per non aver, tuttavia, rispettato le condizioni di cui alle Disposizioni Organizzative Annuali 2015-2016; e non avendo poi, presentato entro il 9 Luglio u.s., termine indiscutibilmente perentorio, tutte le idonee liberatorie attestanti l’avvenuto pagamento fino al 31 marzo u.s. di alcuni atleti; e per finire, non presentando idonea documentazione attestante la disponibilità di un idoneo impianto di gioco, secondo i criteri fissati dalle norme federali per il campionatori serie A2, l’Azzurro Napoli Basket riparte dalla Serie B con una programmazione che se attuata nei minimi particolari, dovrebbe riportare il Club partenopeo presto in Legadue.

Così, come primo passo, il presidente Balbi porta a Napoli il nuovo General Manager; si tratta di Pierfrancesco Betti, già persona esperta di basket minore con molte promozioni di altrettante squadre, in diverse parti d’Italia. Betti (nella foto) è stato contentissimo di accettare questo incarico, su una ‘piazza’ storica della pallacanestro italiana, qual’è Napoli.  “Dopo aver verificato la serietà del nuovo corso societario – dice Pierfrancesco Betti – , non ho esitato neppure un attimo ad accettare la proposta dell’Azzurro Napoli Basket. Ritornare a Napoli, seppur partendo dal complicato e difficile campionato di serie B, è per me motivo di orgoglio, di responsabilità e di affetto per una maglia ed una città che a distanza di anni mi è sempre rimasta nel cuore. Sono certo che tutti insieme, società, staff tecnico, squadra, e sopratutto con l’aiuti dei nostri tifosi, imposteremo un importante lavoro di riorganizzazione per riportare Napoli nelle posizioni che le competono”. 

Dunque, l’Azzurro Napoli Basket riparte dalla Serie B e il suo ‘roster’ lo completa in brevissimo tempo, componendo un mosaico di buona esperienza per questo campionato che è stato consegnato al nuovo coach Giampaolo Di Lorenzo, partenopeo di sangue e quindi motivatissimo a fare bene per questa nuova avventura. “Tornare a Napoli ed allenare la squadra dove praticamente sono cresciuto e formato come giocatore, e grazie alla quale sono riuscito a far diventare una passione un lavoro, – dice il nuovo allenatore – mette sicuramente i brividi. Ho accettato subito la proposta, indipendentemente dalla categoria nella quale giocheremo. Alcune scelte vanno fatte con la pancia, ed io non ho esitato nemmeno un attimo. La conoscenza del General Manager Betti, e quella del Presidente Balbi mi ha fatto capire che la scelta fatta era quella giusta. Ora abbiamo una missione: vincere subito e riconquistare la fiducia di ogni singolo tifoso. Inoltre dobbiamo dare credibilità ad una nuova realtà che allo stato attuale è vista con sospetto. C’è tanto lavoro da fare e non vedo l’ora di cominciare.”

Così, ieri sera presso il ristorante “Fratelli la Bufala” a Pozzuoli, si è radunato il nuovo Azzurro Napoli Basket che insieme al nuovo Amministratore Delegato, Antonio Di Rocco, con il rinnovo del ‘main’ sponsor Givova, lo sponsor tecnico Title e il responsabile marketing della BreakPoint ADV Clara Starace, è stata presentata anche l’intera squadra, con il confermato Nunzio Sabbatino e i nuovi arrivi Simone Berti e Armando Iannone. A completare il roster poi Christian Villani (guardia-ala di 200cm, classe 1982), Michele Giovanatto (ala di 202cm, classe 1981), Davide Serino (centro di 200cm, classe 1981), Salvatore Parrillo (guardia/play di 192cm, classe 1992), Andrea Martino (ala di 195cm, 1995), Yande Fall (ala di 200cm, classe 1990), e Andrea Spera (ala-centro di 205cm, classe 1996). Insieme a questi giocatori, per la prima fase di preparazione, si aggregheranno alla squadra alcuni atleti del settore giovanile (Lorenzo Perrella ’96, Nino Viscusi ’97 Crecenzo Testa ’95). La Givova Napoli Basket rende inoltre noto di aver affidato il ruolo di assistente coach ad Antonio Barbuto e quello di preparatore atletico ad Elia Confessore.

Infine, il giemme Pierfrancesco Betti a completato lo staff societario con Vittorio Di Donato nel ruolo di direttore sportivo e Marco Barone nel ruolo di Segretario Generale.