Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP SERIE B -Scandone punita dai falli: Bisceglie espugna il Del Mauro nel finale

La compagine pugliese fa suo il match grazie alla precisione dalla lunetta nell'ultimo quarto

Buona vittoria per la Alpha Pharma Bisceglie, che batte la Scandone Avellino al Del Mauro con il punteggio di 64 – 69 nel match valevole per la Quinta giornata della fase 2 del girone D. Match molto combattuto decisosi solo negli ultimi discussi minuti, quando gli ospiti sono bravi a capitalizzare dalla lunetta il bonus esaurito dai padroni di casa. L’MVP del match è Santucci, autore di 21 punti con 5/11 dall’arco.

PRIMO QUARTO: Coach Robustelli schiera in quintetto Costa, Marra, Riccio Ani, Mazzarese, mentre coach Marinelli schiera Vitale, Syrakov, Santucci, Caceres e Seck. Partenza disarmante per i pugliesi, che si portano subito sul 2 – 11 grazie a un grande Syrakov. Coach Robustelli ci parla su con un time out e gli irpini riescono a negare bene il tiro da fuori agli ospiti, riportandosi sul 11 – 13. I padroni di casa schierano la zona 2-3 per contenere la fisicità dei lunghi avversari: la mossa paga bene, con i lupi che riescono a pareggiare i conti alla fine della prima frazione di gioco (18 – 18)

SECONDO QUARTO: La seconda frazione di gioco è avvincente è combattuta. Bisceglie è abile a trovare le sue bocche da fuoco, soprattutto Santucci e Syrakov, sui penetra e scarica, mentre la Scandone pesca diligentemente i tagli verso il ferro di Monina e Ani (29 – 30). Ancora  Syrakov e Santucci provano a dare una spallata al match con 5 punti, ma i lupi tengono botta e accorciano con Ani prima di andare al riposo lungo (31 – 35).

TERZO QUARTO: Ritmi altissimi all’inizio della terza frazione di gioco, con Ani e Sousa da una parte e Santucci dall’altra a colpire più volte dalla distanza (44 – 45). I pugliesi passano alla difesa a zona, e, dopo un inizio quarto infuocato, il parziale resta invariato sul 44 – 45. Un fallo ingenuo commesso da Sousa sull’ultimo tiro di Riccio permette a Chiriatti di mettere il tiro libero che fissa il vantaggio ospite sul 49 – 50 quando si va all’ultimo riposo del match.

QUARTO QUARTO: buona partenza per i lupi, che si portano in vantaggio con Sousa e Riccio (53 – 50). Coach Marinelli decide di parlarci su e gli ospiti in un amen ribaltano l’inerzia con un mini break di 0-6 (53 – 56). Gli irpini riescono nuovamente a ricucire lo strappo e con la tripla di Costa impattano a quota 59. Gli arbitri perdono il polso della gara, fischiando diversi tecnici. Gli uomini di coach Robustelli raggiungono rapidamente il bonus e gli ospiti ne approfittano (60 – 68).I lupi non riescono a recuperare nuovamente, e devono arrendersi all’Alpha Pharma Bisceglie con il punteggio di 64 – 69.

SCANDONE AVELLINO: Costa 18, Marra 8, Genovese n.e., Sousa 11, Ani 16, Riccio 5, Monina 4, Mazzarese, Scianguetta n.e., Mvraovic, Trapani 2.

ALPHA PHARMA BISCEGLIE: Chiriatti 3, Galantino 3, Vitale 6, Maresca 2, Santucci 21, Caceres 11, Seck 10, Quarto Di n.e., Syrakov 13, Misino n.e..

SCANDONE AVELLINO – ALPHA PHARMA BISCEGLIE: ( 18 – 18; 31 – 35; 49 – 50; 64 – 69)