Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie B – Intervista a Francesco Reggiani, miglior under 21 del mese

Intervista esclusiva a Francesco Reggiani, Olimpo Basket Alba

Francesco Reggiani è stato nominato da Lega Nazionale Pallacanestro e Adidas miglior giocatore U21 di Febbraio. Il classe 2002, da quest’anno all’Olimpo Basket Alba, è stato protagonista di un mese positivo che ha rilanciato in classifica la sua squadra. I langaroli, con una partita da disputare della prima fase, hanno un record di 6 vittorie e 7 sconfitte nel Girone A1, cifre che mantengono più che mai aperto il discorso play-off.

Reggiani viaggia a 11.5 punti e 5.9 rimbalzi di media. I numeri sono diventati così interessanti grazie anche alle ultime 4 partite (15.5 punti con 65% da due e 53% dall’arco e 6.5 rimbalzi), gare in cui spesso ha avuto la sfera tra le mani nei possessi decisivi.

Il talento è fuori discussione e il potenziale lo ha già dimostrato in C Gold e, in questa stagione, nella Supercoppa di Serie B.

Francesco Reggiani

INTERVISTA A FRANCESCO REGGIANI

In questo ultimo periodo avete trovato grande confidenza, tanto da vincere 5 partite su 7 nel girone di ritorno. Quali sono secondo te i fattori che hanno influito in questa crescita?
Sono molto soddisfatto di questa ultima parte di campionato, anche perché nel nostro  girone ci sono squadre molto competitive e preparate che hanno obiettivi importanti. Secondo me, rispetto all’inizio, abbiamo migliorato la parte difensiva. Di conseguenza, abbiamo affinato la fase offensiva, anche a livello di gioco di squadra, aspetto che alcune volte era stato carente.
Quali sono le principali differenze tra la C Gold e la Serie B, visto che sei alla prima esperienza in un campionato senior nazionale? Ti aspettavi qualcosa di diverso rispetto a quello che hai trovato?
L’approccio con la serie B è stato come lo immaginavo. Si tratta di un “mondo” diverso rispetto a quello della serie C Gold. I ritmi sono più elevati, il gioco è molto più veloce a livello di tempi di esecuzione (ad esempio il tiro). Un’altra grande differenza è che si incontrano giocatori molto più fisici, tecnici e di esperienza.

 

Oltre i tanti punti realizzati anche nei momenti chiave, stai facendo vedere un grande repertorio (su tutti il livello atletico). Su quale aspetto del gioco stai lavorando di più in questa stagione?

L’atletismo mi dà la possibilità di fare bene, quindi cerco di migliorare il livello fisico-atletico il più possibile. Essendo ancora giovane devo ancora migliorare aspetti tecnici e tattici, seguendo i consigli preziosi del coach e dei senior. Sono contento del percorso fatto da inizio campionato e del contributo che sto dando alla squadra. Spero di riuscirmi a togliere belle soddisfazioni con l’Olimpo. Perché no, magari partecipando ai playoff!

Immagini: Vincenzo Nicolello – Fotografo Olimpo Basket Alba