Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie B – Firenze c’è: cade a domicilio Alba

Firenze vince a Corneliano 75-67

Dopo lo stop forzato dovuto ai casi di Covid, a quasi un mese dall’ultimo match, l’Olimpo Basket Alba ritorna in campo nel recupero della prima giornata della seconda fase della Serie B 2020-21 con Firenze.
Al Pala958 di Corneliano di Alba arriva una squadra che ha cominciato al meglio il secondo turno, vincendo contro Imola all’overtime e andando un passo dal successo con Faenza.
La situazione in classifica vede due compagini vicine con l’Olimpo a quota 12 punti e l’All Food leggermente dietro con 10, con due gare disputate in più.
I due punti in palio, al termine dei 40 minuti, sono dei toscani, che passano 75-67.

 

LA PARTITA

Il coach di casa parte con Danna, Coltro, Cianci e Hadzic, il collega Del Re si affida a Marotta, Filippi, Passoni, Poltroneri, De Gregori. Pescato sul taglio nel cuore del pitturato, Poltroneri è il primo ad andare a segno della serata, dall’altro lato Antonietti risponde (2-2). Passoni, con un perentorio 2/3 dall’arco, sale in cattedra a metà del quarto inaugurale. I canestri dall’area dei compagni De Gregori e Filippi (8-16) costringono Jacomuzzi a interrompere il gioco. Al mini-intervallo le squadre sono separate da 4 punti (16-20), con gli ospiti davanti grazie a un ottimo 50% dal campo (contro il 33% albese).

L’equilibrio prosegue anche dopo i 2 minuti di pausa con l’Olimpo Basket che regge, nonostante l’assenza dei centimetri di Tarditi, nella lotta a rimbalzo. Antonietti è il primo ad andare oltre la doppia cifra e mantiene a contatto i suoi appoggiando da sotto (20-22). La difesa toscana cambia volto e l’All Food ritocca il massimo vantaggio (+7), ma l’Olimpo risale e, dopo 9 errori dai 6.75, con Farina è ancora incollata alla disputa (25-29). Un break (5-0) locale manda i protagonisti della gara negli spogliatoi con il tabellone luminoso che indica 32-33. 20 punti dei 33 totali dei viaggianti portano la firma del tandem Passoni-Poltroneri (10 a testa). Per Alba, oltre il già citato Antonietti, importante impatto di Hadzic, autore di 5 punti e 4 rimbalzi nei suoi primi 16 minuti sul parquet.

SECONDO TEMPO

I ritmi sono alti e i giocatori in campo non si risparmiano: De Gregori apre le danze con il primo canestro della ripresa (32-35). I langaroli però, nonostante il mese di stop, sono costantemente in partita. Reggiani è il più ispirato dei padroni di casa e mette a segno in poche azioni 6 punti, dopo non aver trovato il fondo della retina nella prima metà. La tripla dall’angolo di Passoni, assistito da Merlo, riapre la forbice e ritocca il massimo vantaggio ospite (40-49), ma il trio Danna-Antonietti-Reggiani risponde ancora una volta presente ed è di nuovo, come da copione, tutto più che mai aperto (46-49). I tiri dalla linea della carità, a tempo scaduto, di Merlo rimettono tre possessi tra Alba e Firenze (46-54).

L’avvio degli ultimi 10 minuti è di marca piemontese con un parziale di 7-0 (53-54), ma ancora una volta i casalinghi non ricuciono completamente. Firenze dalla distanza (Marotta e Merlo) riallontana (53-60) la squadra di Jacomuzzi. La volata finale premia gli uomini di Marco Del Re che espugnano il Pala958 con il punteggio di 75-67.

Top scorer della serata Passoni e Antonietti, appaiati con 21 punti a referto.

TABELLINI 

ALBA: Farina 3, Antonietti 21, Danna 14, Castellino 3, Cianci 7, Hadzic 6, Colli, Coltro 2, Eirale, Ferracaku, Reggiani 11, Cravero. All.Jacomuzzi
FIRENZE: Forzieri, Marotta 6, Merlo 12, Filippi 16, Misljenovic, Bruni, Passoni 21, Goretti, Poltroneri 16, De Gregori 4, Corradossi. All. Del Re
Immagine in evidenza Vincenzo Nicolello – Fotografo Olimpo Basket Alba