Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie B – Debutto amaro in ‘Supercoppa’. La Rucker Sanve ‘cade’ a Monfalcone

Un primo quarto da dimenticare segna una gara in cui i padroni di casa sono sempre stati in vantaggio. Sabato prossimo la seconda partita contro Mestre al PalaSaccon.

 

Nel weekend della Barcolana e con previsioni meteorologiche avverse per gli amanti della competizione nel golfo triestino, il vento in poppa arriva fino a Monfalcone gonfiando le vele dei canterini mentre la Rucker Sanve viene travolta da una mareggiata che nei primi dieci minuti disorienta il team di Mian che non trova approdi sicuri in attacco (8 punti) e subisce oltremodo (28 punti) le iniziative offensive della Falconstar.

Il primo dato da mettere in evidenza è che Monfalcone, priva di Colli e con Matteo Schina regolarmente in campo, si conosce alla perfezione e in campo gira con un’intesa tra esterni e tra questi e gli interni che rende i suoi attacchi fluidi e spesso efficaci. Mentre la Rucker Sanve vista al debutto in Supercoppa ha bisogno evidentemente ancora di tempo per inserire, in un telaio con diversi elementi nuovi e giovani, meccanismi offensivi che ieri, non funzionando nella parte iniziale della gara specialmente, hanno messo in difficoltà il team bianconero.

Al 5-0 firmato Murabito risponde da 3 Tassinari, Macaro e Gobbato sfruttano gli assist di Schina e Mian è costretto al primo timeout. La Rucker non segna da 3 e subisce sia in contropiede sia dall’arco e nemmeno la seconda sospensione nel giro di poche azioni chiesta dallo staff Rucker riesce a rianimare Rossetto e compagni. Bonetta allo scadere segna il 28-8 e questo parziale, di fatto, resta un vantaggio troppo grande per la Rucker che ha Vedovato, Gatto e Tassinari in serata non particolarmente brillante.

Lo svantaggio resta in doppia cifra anche a fine terzo quarto, è negli ultimi dieci minuti che la RS prova a reagire con le buone iniziative di Bettiol e Siberna, si porta a -13 (75-62) ma lo sforzo finale non basta a riaprire un match già segnato. Gobbato, Medizza e Schina riallungano per Monfalcone che diventa definitivamente imprendibile per una Rucker Sanve che avrà una settimana di tempo per ragionare su cosa non ha funzionato e migliorare approccio al match e l’intesa in campo.

L’appuntamento per la seconda partita di Supercoppa è per sabato prossimo quando, con inizio alle 20.30, la Rucker Sanve ospiterà, nella prima gara interna ufficiale, il Basket Mestre di coach Volpato.

Pontoni Falconstar Monfalcone – Tenuta Belcorvo Rucker Sanve 90 -75

MONFALCONE: Murabito 3, Casagrande 18, Cautiero 7, Scutiero 5, Bonetta 17, Macaro 4, Candotto 1, Schina 17, Gobbato 10, Medizza 8. All. Tomasi

RUCKER SANVE: Tassinari 11, Vedovato 3, Durante 11, Siberna 15, Nicoli 11, Rossetto 3, Malbasa 6, Gatto 2, Bettiol 8, Visentin 5, Sulina. All. Mian

Parziali: 28-8; 50-28; 72-50

Arbitri: Roiaz e Schiano di Zenise

 Foto Dario Cechet

Ufficio stampa Rucker Sanve