Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie B – Alla scoperta del girone A della Supercoppa Centenario

Comincerà domenica la prima manifestazione ufficiale del calendario della Serie B

Il campionato di Serie B comincerà il 14 novembre, ma la stagione ufficiale prenderà il via il prossimo week-end con la Supercoppa Centenario. 16 giorni da 4 squadre: ai turni ad eliminazione diretta accederanno le prime classificate di ogni girone.

Difficile prevedere come andrà, sarà comunque un test provante per le squadre in vista del campionato.

Girone A

LE SQUADRE 

Il girone delle 4 piemontesi (Alba, Alessandria, Oleggio e Omegna) è molto interessante e vedrà affrontarsi squadre che hanno cambiato parecchio rispetto all’ultima stagione.

ALBA

La squadra allenata dal confermato coach Luca Jacomuzzi si presenta ai nastri di partenza con un’età media bassissima. Dopo l’ultimo incredibile campionato, i langaroli hanno assistito alla partenza di giocatori di grande spessore, su tutti Terenzi e Rossi. Se non si considerano i ragazzi che dal settore giovanile saranno aggregati alla prima squadra, sono ben 6 i volti nuovi: Castellino, Cianci, Farina e Reggiani, ai quali sia aggiungono Eirale e Toppino, due elementi cresciuti con i colori biancorossi che ritornano dopo esperienze altrove.

ALESSANDRIA

La Serie B 2019-20 non è stata semplice per gli alessandrini e la nuova stagione, a meno di colpi di scena, non sembra discostarsi di tanto dall’ultima. Vandoni, al terzo anno consecutivo ad Alessandria, dovrà cercare sin da subito di amalgamare un gruppo che sarà orfano di Sperduto (andato in A2 a Rieti) e Serafini (Roseto in B), i due top scorer della Fortitudo della stagione segnata dal Covid-19. Il punto di forza sarà poter contare su giocatori abituati a partite di questo livello. Oltre a capitan Pavone, Zampolli e Gay, la squadra acquisisce ancora più esperienza con l’arrivo del centro classe 1984 Andrea Iannilli, ex tra le altre di Sassari, Virtus Roma e Fortitudo Bologna.

OLEGGIO

Franco Passera riparte da dove aveva interrotto. Oleggio si presenta alla partenza con un organico in parte mutato, ma non necessariamente inferiore a quello osservato recentemente. Sono giunti nel comune novarese pezzi pregiati come i giovani Omar Seck, guardia diciannovenne cresciuta nel vivaio della Pallacanestro Varese, e Guglielmo De Ros, play ’98 arrivato da Piadena. Si deve sottolineare anche il ritorno di Claudio Negri, l’ala torna a vestire la casacca di Oleggio dopo un lustro. Gli Squali non vogliono essere una semplice comparsa e proveranno dire la loro.

OMEGNA

I pronostici sono spesso sovvertiti, ma, almeno sulla carta, la Fulgor è la squadra che parte con i favori del pronostico del girone A della Supercoppa e una delle candidate d’onore alla promozione in A2. È l’unica società piemontese della categoria ad aver cambiato capo-allenatore, sarà infatti Marco Andreazza a dirigere le danze. Il mercato è stato scoppiettante: Sgobba e Prandin sono la ciliegine sulla torta della campagna acquisti. L’esterno classe 1992, che ha anche giocato in A, e l’esperto play, protagonista negli ultimi anni in A2 a Verona, possono far fare il decisivo salto di qualità a Omegna.

LE PARTITE

Prima Giornata

Domenica 11 ottobre, ore 18

Alba-Omegna (Pala958 – Alba)

Oleggio-Alessandria (Sport Cube – Cameri)

 

Seconda Giornata

Sabato 17 ottobre, ore 21

Omegna-Oleggio (PalaBattisti – Verbania)

Domenica 18 ottobre, ore 18

Alessandria-Alba (PalaCima – Alessandria)

 

Terza Giornata

Domenica 25 ottobre, ore 18

Alba-Oleggio (Pala958 – Alba)

Alessandria-Omegna (PalaCima – Alessandria)

Immagine in evidenza: sito ufficiale Fulgor Basket