Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie A2 – Unieuro Forlì sempre saldamente in vetta alla Classifica!

La squadra di Coach Sandro Dell'Agnello vince anche il 'derby' con l'Orasì Ravenna

L’Unieuro Forlì incamera la sua tredicesima vittoria su quattordici incontri, battendo nel ‘derby’ tutto romagnolo l’Orasì Ravenna con il punteggio di 83 a 77.

La tensione tra le due squadre si percepisce fin dai primi minuti di partita, nei quali Ravenna prova un primo allungo che viene limitato dai canestri di Landi e Roderick, con l’Unieuro che trova il primo vantaggio sul 13-12. Tutto parte dalla difesa: i biancorossi concedono l’ultimo canestro dal campo agli ospiti a metà del quarto, ed infilano un parziale di 11-2 con l’ottimo contributo dalla panchina che propizia il 22-13 a fine primo quarto.

L’Unieuro ricomincia da dove aveva lasciato, con la tripla di Natali che è l’emblema del gioco di squadra e capitalizza una grande azione collettiva per il 27-13. Il secondo quarto rimane abbastanza equilibrato nel suo parziale e, quando Ravenna torna a due possessi di distanza, i liberi di Landi e il canestro di Roderick ridanno il +8 ai biancorossi (35-27). L’Orasì prova a ricucire con due triple consecutive, ma i liberi di Landi valgono la chiusura del quarto sul 40-33.

L’inizio del terzo quarto è simile all’avvio di gara, con gli ospiti che trovano il canestro con continuità, fino al pareggio a quota 46. Il clima derby viene fuori, la tensione sale ed è qui che emergono le qualità dei singoli, con Rush che segna una tripla e Roderick un “canestro e fallo” (52-46). Il match entra nel vivo, nessun giocatore sul campo si risparmia e l’Unieuro propizia una serie di recuperi difensivi che portano alle giocate in post basso di Bruttini: alla terza sirena è 57-54.

L’equilibrio che rimane ad inizio quarto, viene spezzato ancora dalle giocate della coppia americana biancorossa: Roderick e Rush infilano un parziale di 7-0 in un minuto e ridanno il +10 all’Unieuro. Ravenna però non molla e torna sotto e, quando si entra negli ultimi 3 minuti di partita, il parziale dice 75-73: l’Unieuro però è solida e concreta, sfrutta ancora la classe dei suoi giocatori e la freddezza ai liberi di capitan Giachetti per segnare il solco decisivo, quello che vale la vittoria ed il successo nel derby. Il finale è 83-77.

Dell’Agnello a fine partita: “Complimenti a Ravenna, una delle squadre più toste trovate in campionato. Noi magari abbiamo fatto più fatica del solito magari a proteggere l’area, complice anche le situazioni della partita che hanno visto i nostri lunghi fuori per falli. Detto questo, abbiamo segnato 83 punti e, oltre a questo, ho visto tante altre cose buone durante i 40 minuti”.

 

Unieuro Forlì – OraSì Ravenna   83 – 77 

Unieuro Forlì: Rush 12, Giachetti 8, Campori, Natali 8, Bolpin 5, Landi 9, Dilas 2, Bandini NE, Ndour NE, Rodriguez 3, Bruttini 6, Roderick 30. All: Dell’Agnello.

OraSì Ravenna: Rebec 8, Cinciarini NE, Chiumenti 10, Denegri 9, Vavoli, Venuto 6, Maspero, Oxilia 5, Simioni 18, Buscaroli NE, Givens 21, Laghi NE. All: Cancellieri.

Arbitri: Maschio, Maffei, Longobucco.

Punteggi progressivi: 22-13; 40-33; 57-54; 83-77