Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie A2 – Unieuro Forlì ‘corsaro’ anche a Roma sul campo dell’Eurobasket

Davvero inarrestabile la marcia della squadra di coach Sandro Dell'Agnello

Fa 6 su 6 l’Unieuro, che chiude il 2020 vincendo ancora; questa volta sul campo dell’Eurobasket Roma per 69 a 80. Sesto successo in campionato e ‘testa’ della Classifica confermata.

Dell’Agnello parte con Rodriguez, Roderick, Rush, Natali e Bruttini. Apre la gara la tripla di Cicchetti, alla quale segue subito la risposta di Roderick. L’Unieuro comincia mettendo in campo la sua difesa aggressiva che propizia due recuperi, dai quali nascono i liberi di Rush e due triple, una di Rodriguez ed una di Rush (3-10). L’Eurobasket però reagisce guidata da Olasewere e Cicchetti, e accorcia fino al -2 (12-14), costringendo Dell’Agnello al timeout. Si entra in una fase di gioco in cui il punteggio si muove con i tiri liberi, e il finale del quarto vede i padroni di casa trovare il canestro con più continuità: il periodo si chiude sul 21-17.

Il “2+1” di Roderick apre il secondo quarto e, con i canestri di Rush e la tripla di Rodriguez, i biancorossi trovano prima il pareggio a quota 26, poi il sorpasso con il libero di Bruttini (26-27). Le triple di Rodriguez e Giachetti (dopo una bella azione corale), portano l’Unieuro ad un parziale di 2-13, per il 28-35 a metà del quarto. In una partita che va a strappi, i padroni di casa accorciano nuovamente fino al -1 (34-35), ma negli ultimi minuti del primo tempo, Terrence Roderick si carica la squadra sulle spalle, segna sei punti di fila (34-41) ed il quarto si chiude sul 36-41.

Sono altri quattro punti di Roderick ad aprire il secondo tempo, ai quali seguono una schiacciata di Rush su assist di Rodriguez (41-47). Il leit motiv della partita non cambia, con l’Eurobasket che accorcia fino al 48-50 guidata da Bucarelli, Gallinat e Romeo. Le difese hanno la meglio sugli attacchi nei successivi minuti (Roma non segnerà per oltre 4’) ed il periodo si chiude con il canestro di Magro, 52-54.

 

Si riparte, nel segno di Giachetti e Bruttini, che segnano i primi due canestri dell’ultimo quarto e portano l’Unieuro a +6 (52-58). Altri tre liberi dei due esperti italiani, valgono il +8 (53-61) e, dopo due punti di Gallinat, i biancorossi infilano un parziale di 7-0 costruito dalla tripla di Natali e i canestri di Roderick e Giachetti (55-68). Dicevamo, la difesa, spesso la chiave delle partite biancorosse: Roma nei primi 7 minuti di ultimo quarto segna soltanto 4 punti e arrivano tutti da tiri liberi. Si entra negli ultimi tre minuti di partita toccando quota 70 con i viaggi in lunetta di Rodriguez e Roderick ed i successivi canestri di Giachetti e Rush, che valgono il 61-76. Il finale, al Pala Avenali, è  69-80, è la sesta  vittoria di fila per i biancorossi.

Dell’Agnello a fine partita: “Loro sono stati bravi nel primo tempo, mettendo in campo molto dinamismo e costringendoci a giocare male. Poi ci siamo sistemati e abbiamo reso loro la vita difficile, per quanto siano senza dubbio un’ottima squadra che, fino ad oggi, aveva vinto 3 delle 5 partite giocate. Siamo contenti di avere portato a casa questo successo, e siamo stati molto bravi dopo l’inizio ad adattarci al film della partita, e di questo devo ringraziare i miei giocatori”.

Unieuro Forlì – foto credits Marica Torcivia