Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie A2 – Torna a sorridere lo Staff Mantova.

Vittoria di carattere e convincente quella conquistata da Mantova ai danni della 2B Control Trapani.

Nel ‘lunch-match’ di Serie A2 valevole per la 16^ Giornata, lo Staff Mantova stravince su Trapani con il punteggio di 81-68, tornando così a muovere la propria posizione di Classifica divenuta davvero asfittica. Un match che ha visto l’equilibrio regnare incontrastato fino al 34′, con i siciliani che mettevano in seria difficoltà gli uomini di coach Giorgio Valli, troppo poco reattivi in difesa. Ma proprio nella parte finale dell’incontro, lo Staff Mantova riesce a mettere definitivamente avanti il “muso” nel punteggio e a vincere la gara. L’avvio è stato di marca siciliana con il primo canestro del match segnato da Massone. Risponde Stojanovic dalla lunetta con due tiri liberi. La gara prosegue sul botta e risposta tra le due squadre, troppo guardingue a poter sferrare un break a favore. Al 7′ però è la precizione al tiro di Romeo per gli ospiti a scavare un piccolo solco tra le due squadre; Thompson riesce a trovare due punti preziosi che portano la prima frazione di gioco sul 21-25 in favore di Trapani. Nel secondo quarto Laganà per Mantova trova un canestro per accorciare le distanze; e ancora Mastellari a trovare una ‘bomba’ provvidenziale per avvicinare ancora di più i viaggianti.  Trapani accusa il colpo e cerca la via del canestro, con i tiri dalla lunga distanza di Wiggs e Mollura, ma senza fortuna. Mantova allunga e va al riposo sul 41-36 a favore.

Marco Laganà (Mantova) ai tiri liberi. foto Streambasket

Nella ripresa parte bene Mantova con Laganà dalla lunetta per il 43-36, lasciando presagire una seconda parte del match tutto in discesa. Ma così non è; perchè la reazione di Trapani si fa sentire con i contropiedi di Wiggs e Childs tornando così in “partita” con il punteggio di 49-49 al 26′. C’è Thompson per i padroni di casa: prima dalla lunetta e poi dalla media distanza; ma subito Trapani e pronta a rispondere con Romeo, Tomassini e Massone che chiudono la terza frazione di gioco sul 57-58 in favore dei siciliani. L’ultimo quarto si presenta sempre con un buon equilibrio, ma fino al 34′, quando prima Thompson e poi Stojanovic trovano canestri ‘pesanti’ per creare quel vantaggio occorente ad aggiudicarsi il match. Infatti la reazione della 2B Control Trapani non c’è più e lo Staff Mantova torna a sorridere dopo tante sofferenze delle ultime partite.