Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie A2 – Juvecaserta, il giemme Marruganti: “Progetto importante per Caserta”

Nella Sala Clinic del Palamaggiò di Caserta si è avuta la tanto attesa Conferenza stampa organizzata dal Presidente Nicola D’Andrea per presentare alla stampa il nuovo General Manager Lorenzo Marruganti e il ‘ritorno’ del coach Massimiliano Oldoini che guiderà la squadra nel prosimo Campionato di Serie A2.

Emozionati entrambi i nuovi arrivati; per Lorenzo Marruganti che ha voluto sostare anche qualche minuto nel lungo tunnel che dalla palestra di allenamento porta al campo centrale, per vivere qualche ricordo di quando veniva da avversario nella Mens Sana Siena. E li ha espresso parole di elogio per quanto Caserta nei tanti anni di “Regina del Basket” del Sud Italia ha costruito. Infatti Marruganti è rimasto ancora una volta abbagliato dei tanti trofei esposti nelle teche lunghe una trentina di metri che occupano entrambi i lati del tunnel. Poi ha parlato del progetto Juvecaserta che insieme al presidente Nicola D’Andrea e a Max Oldoini porterà avanti. Occhi puntati sugli ‘under’, ma sicuramente due o tre colpi di mercato verranno attuati per rendere la squadra competitiva. Ma prima di tutto ciò, bisognerà sgombrare la strada verso il “Basket Mercato” ad oggi ostruita dai BAT imposti dalla FIBA.

Il Presidente Nicola D’Andrea ha ancora una volta sottolineato che nei prossimi giorni (ovvero a brevissimo) saranno estinti, in modo da poter dare la possibilità ai due nuovi arrivati di fare “mercato”.

Infine Max Oldoini. Il suo ritorno a Caserta ha anche “meravigliato” (da diversi punti di vista) i tifosi casertani che non hanno ancora digerito la magra uscita di scena dai Play Off della Juvecaserta contro Nardò due stagioni fa in serie B. Ma Max Oldoini ci ha tenuto a precisare che lui è rimasto contentissimo per essere di nuovo alla guida della Juvecaserta, per dimostrare a tutti che in lui c’è tanta passione e volontà a fare bene in una ‘piazza’ storica del basket che è anche esperta e ingolosita negli anni dai tanti successi vissuti al fianco del Club bianconero.