Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP Serie A2 – Alla Unieuro Forlì lo ‘scontro al vertice’ con la Ge.Vi. Napoli Basket

Gara bella e avvincente. Il Napoli spreca tanto negli ultimi 2'

Unieuro, ottava meraviglia: la vittoria contro Napoli per 89 a 80 è il successo numero otto in stagione e va a coronare una partita bellissima: a vincerla è l’Unieuro, che rimane imbattuta e consolida la prima posizione in classifica.

Dell’Agnello parte con Rodriguez, Roderick, Rush, Natali e Landi e si comincia con la tripla di Landi (3-0). Napoli reagisce subito e, con i punti di Monaldi e Parks, prova a solcare un primo vantaggio, costringendo Dell’Agnello al timeout. Al rientro, sei punti di Bruttini e la tripla di Natali, unite a due difese importanti che portano ad altrettante perse per i campani, permettono all’Unieuro di rientrare (12-13); il parziale biancorosso viene allungato fino al 9-0, toccato con altri 2 liberi di Bruttini che valgono il sorpasso (14-13). La tripla di Sandri riporta avanti la Gevi, ma il gioco da tre punti di Roderick e la tripla di Rush portano l’Unieuro al controsorpasso (20-16). Il quarto si chiude sul 22-20.

Il canestro di Bruttini apre il secondo periodo, prima di cinque punti filati di capitan Giachetti e del canestro di Landi (31-26). Sono i punti che aprono un parziale biancorosso che arriva fino al 13-2, raggiunto con sei punti di fila di Rush che valgono il 37-26. Gli ospiti rispondono con i punti di Monaldi e Parks e sorpassano sul 38-39, ma i liberi di Landi valgono il nuovo vantaggio (41-39). Il quarto si chiude in parità: 44-44.

Parks, Lombardi e Iannuzzi aprono il secondo tempo per gli ospiti, ma la reazione dei padroni di casa è firmata dalle triple di Roderick e Bolpin (50-52). Segna Monaldi, e l’Unieuro torna subito sotto con la tripla di Landi, alla quale seguono i liberi di Bruttini e quattro punti di fila di Roderick, per un parziale di 9-0 che vale il 59-55. È ancora dalla difesa che nascono le fortune biancorosse: dopo il 61-60, Napoli non segna per oltre tre minuti, mentre in attacco arrivano i punti di Giachetti e Rush ed il quarto si chiude sul 69-62.

Nei primi due minuti di quarto, Napoli rientra e supera, ma Giachetti risponde per la nuova parità (71-71). Si entra in una fase di gioco nella quale l’Unieuro mette in campo la sua difesa arcigna, e in attacco si affida a Bruttini, che segna cinque punti di fila per il 76-73. Segna Parks quando mancano 4 minuti alla fine, e da quel momento la partita parla solo biancorosso: segna Rush, poi Bolpin, poi Giachetti segna la tripla del +8 a 90’’ dalla fine (83-75): si entra nell’ultimo minuto con i canestri di Roderick e con i punti di Giachetti e Rush che fissano il punteggio sull’89-80. Unieuro, ottava meraviglia.

Coach Sandro Dell’Agnello a fine partita: “Sono contentissimo e soddisfatto di come è andata la partita anche dal punto di vista tecnico. Abbiamo fatto una grande partita contro una grande squadra e devo fare i complimenti ai giocatori perché fare questo tipo di prestazioni contro avversari forti, raddoppia il valore”.

E’ stata una partita a strappi con Forlì – dice coach Pino Sacripanti della Ge.Vi. Napoli Basket – che è andata avanti nel momento decisivo. Forlì è stata brava, gioca una buona pallacanestro, con grande fisicità sugli esterni. Bruttini è stato bravissimo nel sfruttare gli spazi creati in area. Dovevamo fare meglio su questo. Non vuole essere un alibi, ma giocare tre partite in sette giorni ci ha fatto arrivare alla fine senza avere più energie. La forza di Forlì nell’ultimo quarto ci ha costretto a scelte poco brillanti. Noi abbiamo bisogno di queste partite per crescere. Forlì è ben costruita, ha questa fisicità che costringe gli avversari a giocare al massimo per portare a casa il risultato. Mi sarebbe piaciuto – conclude Sacripantiavere qualche giorno in più per poter preparare la gara. Forlì è stata più brava di noi. 

Unieuro Forlì – Gevi Napoli Basket    89 – 80

Unieuro Forlì: Rush 19, Giachetti 17, Campori, Natali 3, Bolpin 7, Landi 11, Dilas NE, Zambianchi NE, Ndour NE, Rodriguez 1, Bruttini 19, Roderick 12. All: Dell’Agnello.

Gevi Napoli: Zerini, Grassi NE, Iannuzzi 9, Klacar NE, Parks 14, Sandri 5, Marini 11, Mayo 4, Uglietti 6, Lombardi 7, Monaldi 24. All: Sacripanti.

Arbitri: Ursi, Masi, Costa.

Punteggi progressivi: 22-20; 44-44; 69-62; 89-80