Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LNP ‘FINAL EIGHT’ COPPA ITALIA – Le due ‘campane’ Napoli e Scafati in semifinale.

Per la Serie B la Bakery Piacenza batte Livorno e vola in finale.

Ha preso il via nel Palasport di Cervia le ‘Final Eight’ di Coppa Italia della Serie A2, dove le prime quattro squadre dei due Gironi Rosso e Verde che si sono classificate al termine del girone di andata, si giocano la conquista di questo Trofeo che, fino a qualche lustro fa, non aveva grande importanza; ma che poi è stato rivitalizzato nell’interesse, grazie all’allargamento a 8 squadre. Nei quarti di finale in Serie A2 ci sono state due grosse sorprese: la sconfitta della forte Unieuro Forlì ad opera della Pallacanestro Udine e la vittoria con grande autorità della Givova Scafati contro la corazzata Reale Mutua Torino.

Forlì è stata sconfitta da Udine per 62 a 67 in un match equilibrato, ma che ha visto sempre i friulani chiudere in vantaggio i quattro tempi. La gara “gira” tutta nell’ultimo quarto, con Forlì che vola addirittura sul +8  trascinata da Rush e Giachetti. Un canestro allo scadere di Johnson, apre il rientro friulano e, successivamente, due canestri di Schina allo scadere dei 24’’ dopo altrettante ottime difese biancorosse, permettono ai bianconeri di accorciare e superare. Il finale è 62-67. Questo il Tabellino:

Unieuro Forlì: Rush 14, Giachetti 11, Campori 4, Natali 5, Bolpin 7, Landi 6, Dilas 2, Zambianchi NE, Babacar NE, Rodriguez, Bruttini 8, Roderick 5. All: Dell’Agnello.

Old Wild West Udine: Johnson 15, Deangeli 2, Spangaro, Schina 9, Antonutti 7, Mobio 11, Agbara NE, Foulland 13, Giuri 5, Nobile 5, Pellegrino, Italiano. All: Boniciolli.

Punteggi parziali: 11-15; 25-29; 44-48; 62-67

 

La Ge.Vi. Napoli Basket batte l’Agribertocchi Orzinuovi per 80 a 69 giocando un match di dominio assoluto sin dalle prime battute. Per i partenopei in doppia cifra ci vanno Marini, Mayo, Uglietti e Parks, mentre per l’Agribertocchi Miles, Mastellari e Zilli. La Ge.Vi. Napoli Basket ha saputo imporre il proprio ritmo sin da subito, grazie ad un’attenta difesa sui tiratori lombardi. Nell’ultimo quarto, al 33′ i napoletani volano sul 71 a 53, ma abbassano poi l’intensità di gioco. Orzinuovi tenta di rientrare con un break di 6-0 interrotto da un gran canestro di Marini in entrata. Proprio il numero 13 azzurro, ancora in entrata, e con l’assist per il canestro di Uglietti che chiude definitivamente la gara. Il match termina 80-69 per la Gevi dopo una partita in cui gli azzurri, nonostante una generosa Orzinuovi, son sempre stati avanti nel punteggio. Questo il Tabellino:

Gevi Napoli Basket: Zerini 6, Iannuzzi 8, Klacar ne, Parks 10, Sandri 2, Marini 19, Mayo 13, Uglietti12, Lombardi 7,  Monaldi 3. All. Sacripanti.

AgriBertocchi Orzinuovi: Tilliander ne, Negri 3, Hollis 5, Galmarini 2, Mastellari 12, Miles 19, Guerra ne, Spanghero 10, Rupil 6, Zilli 10,  Fokou. All.Savignani

Punteggi progressivi: 23-14;45-33;67-50; 80-69

 

Grande sorpresa tra la Reale Mutua Torino e la Givova Scafati: quest’ultima vola in semifinale battendo i piemontesi per 76 a 84.  Il primo break arriva della squadra di coach Finelli con un preciso Luigi Sergio dall’arco dei tre punti. Valerio Cucci firma il +8. La Reale Mutua Torino non si scompone e rientra, guidata dalle giocate di Alessandro Cappelletti (27-30). Poi, in avvio di terzo quarto, la squadra di Cavina trova anche il vantaggio con Clark (42-40).  Nell’ultimo quarto, però, Scafati confeziona con Palumbo e Cucci il vantaggio che indirizza la gara e poi resiste ai tentativi di rimonta della squadra di Cavina. In semifinale va la Givova Scafati. Finale 76-84. Questo il Tabellino:

Reale Mutua Torino: Bushati 1, Campani, Clark 11, Toscano 8, Cappelletti 18, Pagani, Penna 3, Diop 12, Alibegovic 6, Pinkins 17. Coach: Cavina

Givova Scafati: Benvenuti 7, Marino 5, Sergio 3, Musso 9, Thomas 19, Jackson 17, Cucci 12, Rossato 2, Dincic 4, Palumbo 6. Coach: Finelli

Punteggi progressivi: 18-22; 39-40; 59-62; 76-84

 

Le ha tentate tutte la Top Secret Kleb Ferrara per arginare il gioco della Bertram Tortona, ma alla fine sono stati i piemontesi a vincere il match con il punteggio di 70 a 58 e a conquistare la semifinale. Dopo una buona partenza della Top Secret, con Paini che ha costruito anche lo 0 a 10 a favore,  la reazione della squadra di coach Ramondino non ha tardato ad arrivare che all’intervallo lungo è avanti per 26 a 25 mantenendo comunque un buon equilibrio nel match. Equilibrio che regge fino a 6′ dalla sirena finale, quando la Bertram Tortona trova l’allungo che porta dritto alla vittoria. Questo il Tabellino:

Bertram Tortona: D’Ercole 9, Fabi 17, Sanders 6, Severini 7, Morgillo, Cannon 8, Tavernelli 5, Mascolo 14, Ambrosin 4. N.e. Gazzotti, Romano e Sackey. Coach: Ramondino.

Top Secret Kleb Ferrara: Hasbrouck 5, Baldassarre 14, Zampini 3, Panni 4, Vencato 9, Fantoni 4, Dellosto 7, Pacher 10, Filoni 2, Ugolini. N.e. Basso e Petrolati. Coach: Leka

 

Domani pomeriggio le semifinali tra Ge.Vi. Napoli Basket – Bertram Tortona e Old Wild West Udine – Givova Scafati.