Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – Nel festival delle triple Reggio Emilia affonda Napoli

Partita in equilibrio fino al terzo periodo, poi le mostruose percentuali dei padroni di casa spezzano la gara in due.

Una precisa UNAHOTELS Reggio Emilia, mette in ginocchio la Ge.Vi. Napoli Basket vincendo il match con il punteggio di 102-90. Dopo lo 0-9 iniziale è Mayo a prendere per mano la banda di coach Sacripanti, con 14 punti nei primi due quarti che tengono a galla i partenopei prima del break di fine 2″ quarto. Sono le ottime difese sul pick and roll dei lunghi in particolare Elegar che con shaw profondi spesso ferma la fluidità del gioco Reggiano da cui poi scaturiscono transizioni importanti che portano Napoli avanti gia’ a meta’ secondo quarto (33-39) grazie alle bombe di Mcduffie. Reggio dal canto suo ferma troppo la palla, è il veterano Cinciarini che con 8 punti in pochi minuti tiene in scia i ragazzi di coach Caja che devono subire un primo tempo dove concedono 52 punti alla Gevi Napoli ( 43 -52).Nel 3″ periodo Reggio prova ad allargare il campo con Hopkins e  J.Johnson   che da tre bucano gli accenni di zona bianco azzurra  a cui si aggiunge  una palla persa di Mayo che  portano l’Unahotels  ad un solo possesso di distanza (59 – 61). Olisevicius piazza la 4 bomba consecutiva per il sorpasso dei padroni di casa che sfruttano alla perfezione  gli spazi lasciati sull’arco da  Rich e company. Sono le bombe dall’arco a spezzare l’equilibrio, con una Gevi Napoli troppo chiusa nel pitturato a cui si aggiunge una percentuale  stratosferica  dalla  distanza dei padroni di casa che con il solito Baldi Rossi e Strautins scavano  il break che chiude il quarto sul 78 a 72 con Velicka che tiene a galla Napoli . Nel 4″periodo e’una grandinata di triple con un  parziale  aperto di 12/ 13 dall’arco della Unahotels, numeri mostruosi che spezzano la gara in due sul 92 a 77,troppi gli aiuti sulle penetrazioni da parte della Gevi Napoli che paga dazio quasi sempre dal lato debole  con tiri aperti  ad alta percentuale. Finisce   102 – 90       una gara dove i partenopei sembravano avere in mano l’inerzia della partita  fino al 3″ periodo, prima che iniziasse il festival del tiro da 3 dei padroni di casa,percentuali quelle Reggiane non solo frutto di una giornata fortunata… il che deve far riflettere e non poco in termini di difesa tutto lo staff di P. Sacripanti. Sugli scudi un ottimo Olisevicius per i padroni di casa con 20punti, mentre non basta  il talento e i 22 punti di Mayo per gli ospiti.

Arbitri : Rossi ,Perciavalli , Dori

1.q.     (26 -27)                 2q. (43 – 52)      3q.  (78 – 72)  4q. (102 – 90 )

 

UNA HOTELS REGGIO EMILIA: Thompson 11, Hopkins 10, Candi 13, Baldi Rossi 6,Strautins 3, Crawford 11,Colombo,Cinciarini 8,Johnson 6, Olisevicius 20,Bonacini,Diouf8, ALL. Caja

 

GEVI NAPOLI BASKET : Zerini 6, Mcduffie 16, Cannavina, Matera, Velicka 9, Parks 13, Marini, Mayo 22,Elegar 8, Uglietti, Lombardi 8, Rich 14, ALL. Sacripanti

Photo: Stefano Ponticelli