Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – Vittoria sofferta per la Virtus Segafredo Bologna sul campo di Pesaro

La Virtus Bologna torna a vincere dopo la sconfitta di Brindisi

La Segafredo Virtus Bologna vince 70-75 una partita che ha sempre condotto nei primi tre quarti, Pesaro rientra nell’ultimo quarto ma negli ultimi due minuti la Virtus riprende il controllo della gara e torna a Bologna con 2 punti in più in classifica.

Starting Five
Carpegna Prosciutto Pesaro: Robinson, Tambone, Drell, Filipovity, Cain.
Virtus Segafredo Bologna: Markovic, Belinelli, Weems, Ricci, Tessitori.

Primo quarto
Inizio con pochi punti, Tambone prova a dare una scossa alla partita con la prima tripla.
Djordjevic prova subito la tattica del doppio lungo con Hunter e Gamble. Hunter arriva dal nulla e stoppa Zanotti, una delle poche scintille del primo quarto.
La Virtus si avvicina molto a canestro cercando la soluzione dal pitturato, mentre Pesaro sceglie la soluzione dalla lunga distanza segnando però un solo tiro.
Finisce 9-15 il primo quarto.

Secondo quarto
Assist dietro alla testa di Ricci per la schiacciata di Hunter. Cain replica a Ricci con un bell’assist per Filipovity.
Time out e contro time out tra Djordjevic e Repesa, con in mezzo una sola azione, quella di Adams che dopo i 40 di panchina contro Brindisi entra e segna da 3.
La Virtus prova ad allungare sui padroni di casa con una difesa incisiva che concede poco. Nonostante faccia fatica a segnare Pesaro riesce a rimanere in partita.
Termina 28-37 il secondo quarto.

Terzo quarto
Pesaro rientra meglio in partita e prova a ricucire lo svantaggio accumulato nei primi due quarti, complice anche qualche ingenuità della Virtus.
La Virtus dimostra di essere ancora in controllo della partita e rimette la doppia cifra di vantaggio. Cain e Filipovity preziosi per tenere in partita Pesaro.
C’è sempre un elastico tra gli 8 e gli 11 punti circa di differenza dove la Virtus non riesce a fuggire e Pesaro non riesce a ricucire definitivamente lo svantaggio.
Finisce 49-57 il terzo quarto.

Quarto quarto
Filipovity continua il buon momento e segna subito la tripla del -5.
Doppio tecnico per coach Repesa che deve abbandonare la partita, ma Filipovity segna un’altra tripla e Pesaro si avvicina fino al -4. Ancora Filipovity appoggia al vetro il -2 e Cain completa la rimonta, Pesaro impatta a quota 59 contro un Virtus che non riesce più a segnare.
Tambone raccoglie un pallone vagante e segna il canestro del vantaggio pesarese.
Entra Toedosic e la Virtus segna un 5-0 in un amen che costringe coach Calbini a fermare la partita per non disfare tutta la rimonta. Le V Nere non vogliono perdere la partita e negli ultimi due minuti torna a giocare da Virtus, difendendo forte e segnando canestri fondamentali per la vittoria finale.
La partita termina 70-75 a favore della Virtus Bologna.

CARPEGNA PROSCIUTTO PESARO 70 – VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA 75

Carpegna Prosciutto Pesaro: Drell 5, Filloy 2, Cain 16, Robinson 4, Tambone 13, Mujakovic ne, Basso ne, Serpilli ne, Filipovity 25, Zanotti 5, Delfino 0.
Virtus Segafredo Bologna: Tessitori 5, Belinelli 11 Pajola 6, Alibegovic Ne, Markovic 7, Ricci 0, Adams 8, Hunter 8, Weems 7, Teodosic 8, Gamble 11, Abass 4.

Parziali finali: 9-15; 28-37 (19-22); 49-57 (21-20); 70-75 (21-18).