Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA- Presentazione della Happy Casa Brindisi alla città

In un bagno di folla, in una gremitissima scalinata Virgilio, che fa da platea allo splendido porto naturale di Brindisi, l'Happy Casa 2022/23 è stata presentata alla cittadinanza alla presenza della delle autorità cittadine e dei massimi dirigenti del sodalizio biancoazzurro.

In un bagno di folla, in una gremitissima scalinata Virgilio, che fa da platea allo splendido porto naturale di Brindisi, l’Happy Casa 2022/23 è stata presentata alla cittadinanza alla presenza della delle autorità cittadine e dei massimi dirigenti del sodalizio biancoazzurro. Ha condotto la serata il giornalista brindisino Mino Taveri. Sono intervenuti il Presidente Nando Marino e i massimi dirigenti biancoazzurri e il Sindaco di Brindisi Riccardo Rossi, e  coach Frank Vitucci, i quali hanno sottolineato l’importanza di raggiungere quanto prima una tranquilla salvezza,  per poi prendersi eventualmente le opportune soddisfazioni sportive nel corso della stagione sportiva che vedrà il sodalizio biancoazzurro impegnato per l’undicesima stagione consecutiva nel massimo campionato di basket di Lega A con l’esordio in trasferta a Verona il 2 Ottobre e anche  in Europa, nella Fiba Europe Cup. Nando Marino ha sottolineato l’importanza che avrà la costruzione della nuova arena, della quale a breve verrà posta la prima pietra e ove ciò non dovesse avvenire ha dichiarato, che non sarà più il presidente della Happy Casa Brindisi l’anno prossimo, (cosa improbabile in quanto tutte le procedure dal punto di vista autorizzativo sono state tutte concluse, compresa la rimodulazione del mutuo da parte del credito sportivo, con il contributo della Regione Puglia ). Egli ha rimarcato l’importanza della vicinanza del pubblico, del popolo biancoazzurro che è l’artefice e il motore della passione per il basket nella città di Brindisi. Coach Vitucci ha presentato le caratteristiche di ogni singolo giocatore e del perché è stato scelto definendo intrigante il roster allestito quest’anno, in quanto  tutti i giocatori sono importanti ma nessuno é indispensabile e ciascuno di loro può apportare il proprio contributo in base alle proprie caratteristiche, avendo costruito un roster atletico che corre molto con buone capacità difensive ed offensive. Venerdì 9 Settembre parte l’undicesima edizione del Memorial Elio Pentassuglia – Happy Casa Cup, che vedrà impegnati in un triangolare, l’Happy Casa Brindisi nella prima giornata con i montenegrini del Monar Bar alle 20,30 presso il palazetto Elio Pentassuglia, sabato alle 18 la Gevi Napoli con montenegrini del Monar Bar e domenica sempre alle 18 l’Happy Casa Brindisi con la Gevi Napoli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stefano Albanese