Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – Natale da capolista per Milano

Sassari sconfitta al Forum di Assago

L’Armani Exchange Milano torna a comandare il campionato, in solitaria, grazie alla vittoria sul Banco di Sardegna Sassari per 102-86. Mvp della gara Michael Roll.

RIVALI – Milano-Sassari è ormai diventata una classica del basket italiano e la rivalità, negli ultimi anni, è accresciuta tantissimo viste le tante partite decisive in cui sono state avversarie. Milano, priva di Tarczewski, Micov e Punter ha come obiettivo la riconquista della vetta della classifica sfruttando la sconfitta in casa da parte di Brindisi nella giornata di ieri. Il primo quarto racconta di percentuali importanti da parte di Sassari dalla lunga distanza (5/7). Burnell chiude i primi 10 minuti con un tabellino immacolato alla voce statistica tiri da tre punti (3/3). L’Armani Exchange risponde soprattutto grazie ad un sardo, quel Gigi Datome che con il suo impatto è fondamentale per la chiusura in vantaggio del primo quarto sul 26-25.

TRE PUNTI – Entrambe le squadre continuano a bersagliare da dietro l’arco, il quarto si chiude con Milano al 50% (7/14) e Sassari addirittura al 67% (10/15). Tre gli uomini in doppia cifra. Spissu con sei assist è primo nella speciale graduatoria tra le due squadre. Il punteggio di 48-47, al riposo, descrive la grossa vena offensiva da parte delle due contendenti.

INFALLIBILE – Il Banco Sardegna è infallibile, nelle conclusioni da due punti, in questo parte di sfida. Ciò nonostante l’Armani Exchange rimane in partita come dimostrato dal 72-75 finale di questo tempo, un risultato garanzia di una splendida e spettacolare ultima frazione.

28 – I punti realizzati da Sassari nel terzo periodo. Limitare offensivamente gli ospiti diventa condizione fondamentale per la conquista del bottino pieno per gli uomini di Ettore Messina. Michael Roll parte forte, tre bombe dell’americano naturalizzato tunisino, riportano i padroni di casa in vantaggio (81-79). L’Olimpia Milano prosegue nel suo show balistico dai 6.75 costringendo, sul risultato di 87-79, Pozzecco a fermare per la seconda volta la partita in pochi minuti. Il break si rivela decisivo e permette ai lombardi di tornare in vetta. Risultato finale 102-86.

 

AX MILANO – BANCO SARDEGNA SASSARI 102-86 (26-25; 48-47;72-75)

AX MILANO: Brooks 5, Rodriguez 13, Leday 14, Delaney 6, Datome 24, Moraschini, Hines, Biligha 7, Cinciarini, Roll 22, Moretti, Shields 11. All.Messina

BANCO SARDEGNA: Spissu 9, Bilan 17, Bendzius 8, Burnell 23, Gentile 10, Gandini ne, Katic, Devecchi ne, Kruslin 9, Tilman 10 , Treler, Re ne. All.Pozzecco

MVP: Michael Roll

Foto copertina: profilo ufficiale Twitter Olimpia Milano