Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – L’Olimpia Milano che verrà: i nomi oggetto del desiderio

La stagione dell’Olimpia Milano, almeno per quel che riguarda i confini nazionali, è giunta al capolinea.

Il discorso può essere diverso in Europa visto l’estremo tentativo, che con il passare dei giorni diventa sempre più complesso, da parte di Eurolega di portare alla fine la stagione 2019-20. Inevitabile, una volta concluse le operazioni di campo, pensare a quelle da parte delle dirigenza per la prossima stagione.

Le notizie iniziano a trapelare, attraverso vari canali, è ciò che andremo a proporre, in questo articolo, ha come principali fonti Sportando, Eurohoops, Real Olimpia Milano e Superbasket. Uno dei grandi obiettivi, Nikola Milutinovic, è già sfuggito ad Ettore Messina: il lungo serbo, infatti, dopo cinque stagioni all’Olympiacos, si trasferirà al CSKA Mosca.

Operazione che probabilmente comporterà il rinnovo di contratto di Kaleb Tarczweski che insieme a Gudaitis comporrà il reparto lunghi meneghino. Gli altri giocatori in scadenza di contratto, oltre all’americano, sono Nedovic, Scola e Brooks. Tutti e tre, per motivi diversi, hanno posizioni che verranno valutate con attenzione. Il serbo, infatti, nelle due stagioni alla corte dell’AX ha mostrato bagliori di talento alternati a troppi infortuni e la sua fragilità sarà sicuramente argomento di riflessione così come la carta di identità dell’argentino Scola.

Discorso un pò diverso per Brooks il cui rendimento in calando potrebbe pesare nonostante il passaporto italiano. Il capitolo italiani si completa con le quasi certe conferme di Moraschini, Biligha e Cinciarini mentre non è ancora chiaro il futuro di Della Valle.

L’obiettivo della società è acquisire un playmaker di valore, dopo aver perso la scommessa Mack, da affiancare a Sergio Rodriguez e i nomi emersi nell’ultime ore sono di assoluto livello: Malcom Delaney del Barcellona e Brad Wanamaker (nella foto), ex tra le altre del Fenerbhace.

Due altri nomi molto caldi, nel reparto esterni, sono quelli di Alberto Abalde del Valencia (su cui è forte l’interesse anche del Real Madrid) e Ulanovas dello Zalgiris Kaunas, giocatore che pare essere perfetto per il gioco di Ettore Messina. Happ e Jovic sembrano al momento più che altro suggestioni. Un playmaker, un esterno e un quattro da Eurolega sono le tre priorità per uno staff che, salvo sorprese, sarà riconfermato.

Idee, progetti, sogni in un aprile strano a causa di questa pandemia.

Fotocopertina: slamonline.com