Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – L’Happy Casa Brindisi vince l’XI edizione del ‘Memorial Elio Pentassuglia’ perdendo 88-89 dopo due supplementari la finale con la GeVi Napoli

GARA VIBRANTE ED EMOZIONANTE DECISA DOPO 50 MINUTI DI GIOCO. MVP DEL TORNEO BOWMAN.

E’ stata una gara stile play off, la finale del XI edizione del Memorial Elio Pentassuglia che ha visto prevalere la Gevi Napoli dopo due tempi supplementari sulla Happy Casa Brindisi allo scadere del secondo tempo supplementare con una tripla di Dellosto per 88 ad 89. Tuttavia i padroni di casa in virtù della classifica avulsa si sono aggiudicati per la nona volta su undici edizioni, il Memorial Pentassuglia con (+12), al secondo posto Napoli (-5) e al terzo i montenegrini del Mornar Bar (-7) appaiati con una vittoria e una sconfitta. Bowman MVP del torneo. Parte con i fuochi d’artificio Napoli che piazza un parziale di 2-14 grazie sopratutto alle triple di Stewart. Brindisi risponde con i canestri di Perkins nel pitturato e di Mezzanotte dall’arco dei tre punti, piazzando un parziale di 10-0, tuttavia i padroni di casa faticano in attacco e Napoli vola sul massimo vantaggio. + 17 punti, 14 -31. Brindisi prova a rientrare grazie alle giocate di Mezzanotte da fuori e di Bayeye nel pitturato ricucendo il gap sotto la doppia cifra di ritardo, 25-34 al 16′. I biancoazzurri pagano l’imprecisione al tiro dalla lunga distanza e ai liberi. Si chiude il secondo quarto con le giocate di Johnson che riporta in avanti i partenopei avanti di 15 punti, 29-44. Al rientro in campo per Brindisi suona la carica in attacco Ky Bowman con giocate in campo aperto da vero campione nba, dimostrando tutta la sua classe, i bianco azzurri innalzando al contempo l’intensità difensiva, ribaltando con un parziale di 13-0 l’inerzia dell’incontro. Howard fa pentole e coperchi per i campani tenendo a galla le sorti della gara per gli ospiti. Il Bowman time continua con 12 punti realizzati consecutivamente, il play biancoazzurro sigla con una sua penetrazione fulmina, seminando scompiglio nella difesa ospite, il primo sorpasso dell’incontro 51-49. Nell’ultimo periodo si gioca punto a punto con sorpassi e controsorpassi, sigla la parità che porta al primo overtime Howard con una tripla all’ultimo secondo. I due play salgono in cattedra e si sfidano giocando come sanno nel primo overtime dando spettacolo, Perkins potrebbe chiudere le sorti della gara con un canestro da sotto giunto oltre il tempo massimo. Si arriva a giocare il secondo overtime in un continuo di sorpassi e controsorpassi che vede sempre protagonisti i due play, risultando i migliori marcatori della gara Howard con 28 punti e Bowman con 24 punti. La decide allo scadere Dellotosto con una tripla allo scadere. L’Happy Casa Brindisi tornerà in campo per una amichevole Sabato 17 al palasport di Lecce contro Reggio Emilia con palla a due alle ore 19.

IL TABELLINO

HAPPY CASA BRINDISI – GEVI NAPOLI   88-89     dopo 2.t.s.

HAPPY CASA BRINDISI: Etou 13, Burnell 5, Reed 4, Bowman 24, Mascolo 5, Bocevski ne, Mezzanotte 8,Riismaa, Bayehe 10, De Donno ne, Perkins 19, Dixson. All.: Vitucci.

GEVI NAPOLI: Zerini, Johnson 7, Michineau 7, Howard 28, Sinagra ne, Dellosto 6, Williams E. 8, Bamba,Uglietti 1, Williams J. 6, Stewart 26, Zanotti ne. All.: Pancotto.

Punteggi progressivi: 14-26, 29-44, 57-54, 72-72, 82-82, 88-89

 

 

 

 

 

 

Stefano Albanese