Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – La Dinamo Sassari fa 100 e batte Brescia nell’anticipo di mezzogiorno.

Gara dai due volti. Grande recupero della compagine sarda che poi allunga e vince!

Il lunch-match della 13° giornata di regular season del Campionato di Legabasket va al Banco di Sardegna Sassari. Nella sfida del PalaSerradimigni la Dinamo si impone con una grande rimonta per 100 a 87 al termine di una partita dai due volti. Per la Dinamo grandi prestazioni per un immarcabile Miro Bilan autore di 19 punti e 13 rimbalzi , Spissu a referto con 23 punti e Bendzius con 18 punti . Per Brescia non sono bastate le performance di Moss autore di 16 punti e Burns con 15 punti e 7 rimbalzi. La squadra di coach Gianmarco Pozzecco con la vittoria odierna sale in classifica in terza posizione in compagnia della Virtus Bologna che giocherà nel tardo pomeriggio con l’Armani Milano.

Primo Quarto

Alla palla a due la Dinamo di Coach Pozzecco, schiera sul parquet Spissu, Gentile, Burnell, Bilan, Bendzius dalla parte opposta coach Buscaglia risponde con Crawford, Chery, Burns, Moss e Cline. Inizia bene la Dinamo che mette a segno due canestri fila con Bilan e il lituano Bendzius ma la Germani risponde subito prima con un canestro di Crawford e poi con la palla rubata di Moss che consegna a Chery la tripla del sorpasso. Brescia continua a segnare e confeziona un parziale di 10 a 0 costringendo coach Pozzecco a chiamare timeout. Alla ripresa la Dinamo sembra recuperare quasi tutto il gap con i canestri del lungo Bilan e Spissu ma la Germani piazza un altro parziale e sul finire del quarto si ritrova sul +14 con Bortolani e Moss che mettono a segno due tiri dall’arco. La frazione si chiude con la Dinamo in pesante ritardo sul 15 a 31 per gli ospiti.

Secondo Quarto

La seconda frazione si apre con un altro canestro di Brescia ad opera di Ristic a cui risponde il solito Bilan da sotto. Le due squadre rispondo ora colpo su colpo con il gap che rimane oltre la doppia cifra. A metà frazione Brescia conduce con 15 punti di vantaggio sul 26 a 41. La Dinamo non ci sta e con tre bombe, due del play Spissu e una di Bendzius si riporta sotto. I padroni di casa sembrano rigenerati e vanno all’intervallo lungo sotto solo di 4 punti sul 41 a 45 con ottime prestazioni di Bilan e Spissu.

Terzo Quarto

Dopo il riposo Brescia tenta un nuovo allungo con una tripla di Kalinoski riportando i suoi avanti oltre la doppia cifra ma la Dinamo motivata e sospinta da Bilan e Spissu non solo accorcia il distacco ma impatta al 27’ sul 61 a 61. Sassari non si ferma e con una pentrazione vincente di Burnell si porta per la seconda volta in vantaggio. La frazione termina con i sassaresi avanti di due sul 71 a 69.

Ultimo Quarto

Inizia davvero forte l’ultimo quarto del Banco che in un amen confeziona un parziale di 11 a 0 portandosi sul 82 a 69. Brescia, che non riesce più a incidere come nella prima parte dell’incontro, trova il canestro soltanto dopo 3’con due tiri liberi realizzati da Burns su fallo di Kruslin. La Dinamo sembra immarcabile e si porta anche sul +15, ma Brescia trova le energie per rifarsi sotto approfittando di alcune distrazioni dei padroni di casa portandosi sul -9 con punti di fila di Cline. Coach Pozzecco richiama subito i suoi che  dopo il minuto di sospensione riprendono a segnare allungando il parziale. Finisce 100 a 87 per una Dinamo in grande spolvero nella seconda parte dell’incontro.

 

BANCO DI SARDEGNA SASSARI – GERMANI BRESCIA  100 – 87

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Spissu 23, Bilan 19, Treier 2, Kruslin 12, Devecchi ne, Burnell 13, Bendzius 18, Tillman 2, Re ne, Gandini ne, Gentile 11, Katic. Coach: Gianmarco Pozzecco

GERMANI BRESCIA: Vitali ne, Crawford 8, Moss 16, Burns 15, Cline 16, Chery 11, Kalinoski 3, Ristic 4, Sacchetti 4, Bortolani 10, Parrillo, Ancellotti ne. Coach: Maurizio Buscaglia..

Arbitri: Lo Guzzo,  Bongiorni , Boninsegna.

Punteggi progressivi: 15 – 31, 41 – 45, 71– 69, 100 – 87

Foto: credits Dinamo Sassari/Ciamillo-Castoria