Webzine di approfondimento dedicato al basket, partite ed eventi, dirette live in streaming video e audio

LBA – Il Banco di Sardegna Sassari batte l’Acqua San Bernardo Cantù.

Terzo posto conquistato per la formazione di coach Pozzecco al termine del Girone di andata.

Vittoria casalinga per il Banco Sardegna Sassari nell’ultima partita del girone d’andata del campionato LBA. Nella sfida del PalaSerradimigni la Dinamo si impone per 98 a 92 contro l’Acqua San Bernardo Cantù al termine di una piacevole partita. Per la Dinamo grandi prestazioni per un immarcabile Miro Bilan autore di 27 punti e 12 rimbalzi e Bendzius con 26 punti . Per Cantù non sono bastate le performance di Gaines autore di 23 punti e dell’ex di giornata Smith con 21 punti. La squadra di Pozzecco con la vittoria odierna sale a 18 punti in classifica consolidando la terza posizione in compagnia della Virtus Bologna.

Primo Quarto

La Dinamo di Coach Pozzecco, senza il partente Tillman e priva per infortunio del capitano Devecchi, schiera sul parquet Spissu, Gentile, Burnell, Bilan, Bendzius dalla parte opposta coach Pancotto risponde con Bigby Williams, Leunen, Pecchia, Smith e il nuovo arrivato Gaines. Rompe il ghiaccio Bilan che mette a segno due punti da sotto risponde subito l’ex Jaime Smith. Primi minuti con le squadre ancora abbastanza fredde al tiro. Tenta l’allungo la Dinamo che confeziona il parziale di 7 a 0. Cantù si riporta sotto con una grande tripla di Gaines ma la Dinamo con il solito Bendzius dalla distanza e Bilan con due azioni magistrali da sotto allunga sul 22 a 10. Primo quarto che si chiude con i padroni di casa avanti sul 25 a 14.

Secondo Quarto

La seconda frazione si apre con un canestro del play sassarese Spissu con Procida che risponde iscrivendosi a referto. Il caldissimo Bendzius con la sua specialità porta i padroni di casa al massimo vantaggio sul 32 a 16. Cantù non si disunisce e con il “nuovo”arrivato Gaines accorcia la distanza riportandosi sotto la doppia cifra sul 35 a 27. La Dinamo non si ferma e con il centro croato Bilan e Spissu allunga il parziale andando all’intervallo lungo sul 48 a 36.

Terzo Quarto

Dopo il riposo parte forte la Dinamo con le realizzazioni di Burnell e del lituano Bendiuzs , Cantù prova reagire invece con Smith e Gaines. La Dinamo è perfetta , segna con continuità e arriva sul +19. L ‘Acqua San Bernardo nonostante risponda colpo su colpo si trova sempre oltre la doppia cifra di distanza. Sul finire del quarto Cantù sospinta dalla sua stella Gaines ritorna sotto e Procida a fil di sirena trova la schiacciata volante sul rimbalzo offensivo. La frazione termina con i sassaresi avanti sul 74 a 63.

Ultimo Quarto

Nell’ultimo quarto parte fortissimo Cantù che continua il parziale aperto nel 3°quarto realizzando altri 6 punti di fila portandosi sul 74 a 69 prima che il “cecchino” Bendzius realizza dall’arco un’altra bomba che allunga il vantaggio per i sassaresi. A metà frazione Procida con tiro in sospensione dall’arco avvicina ancora di più i suoi fino al -4. La Dinamo non si scompone e con le giocate del duo croato Katic – Bilan si riporta sopra la doppia cifra. L’ex Smith sul finire non ci sta e tenta di riaprire il discorso con due triple di fila ma ormai il gap è consolidato.

Finisce 98 a 92  per una Dinamo che riprende la sua marcia dopo la sconfitta di Tenerife in Coppa.

BANCO DI SARDEGNA SASSARI – ACQUA SAN BERNARDO CANTU’ 98 – 92

BANCO DI SARDEGNA SASSARI: Spissu 12, Bilan 27, Treier, Kruslin, Martis ne, Burnell 11, Bendzius 26, Re ne, Gandini, Gentile 11, Katic 11, Sanna ne. Coach: Gianmarco Pozzecco

ACQUA SAN BERNARDO CANTU’: Johnson 14, Gaines 23, Pecchia 3, Leunen 8, Kennedy 7, Smith 21, Procida 14, Bayehe 2, Bigby-Williams, La Torre, Baparapè ne, Lanzi ne. Coach: Cesare Pancotto.

Arbitri: Alessandro Vicino, Fabrizio Paglialunga e Federico Brindisi.

Punteggi progressivi: 25 – 14, 48– 36, 74– 63, 98– 92